Le padel in Giappone celebra il suo 4 anni dell'esistenza. 4 anni di lavoro, passione, guidati da Koji Nakatsuka, il presidente di Giappone Padel Associazione.

Le padel nippon sta diventando una delle potenze del nostro sport in tutto il mondo. Un esempio di lavoro, di interesse per metodi stranieri per creare la propria identità.

Adesso 4 anni che questo sport è approdato in un paese dove lo spazio è limitato. Noi troviamo club e piste sui tetti dei centri commerciali, tecniche costruttive preparate alla furia della terra, e soprattutto un tale amore per questo sport che tutto è buono per trasmetterlo alle generazioni future.

Le presidente del Giappone Padel Associazione, anche presidente per diverse settimane del Comitato Asia-Pacifico della FIP, ci racconta l'evoluzione di questo nuovo sport nel suo paese.

Inizi difficili con investitori che non volevano scommettere su questo sport. Dovevamo convincere, mostrare, coinvolgere i campioni in modo che i progetti emergessero dalla terra. Dopo pochi mesi, le padel piace finché appare anche in alcune università.

Oggi il padel in Giappone, dopo soli 4 anni, ci sono 27 piste in 14 club per un totale di 500 giocatori in licenza e 15 giocatori occasionali / per il tempo libero.

Un lavoro certosino per questa parte del mondo dove molte cose devono essere importate. Ci vuole tempo, sappiamo come prenderlo per fare le cose bene, in ordine e disciplina.

Buon compleanno e lunga vita al padel Giapponese.

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.