Semifinalista di Premier Padel Bordeaux P2, Lucas Bergamini, un laborioso giocatore di destra alto 1, ci spiega le ragioni del suo spostamento a sinistra con Pablo Cardona.

“Sono un giocatore destrorso, ma per questo torneo ho fatto coppia con il mancino Pablo Cardona a causa delle circostanze: il suo compagno di squadra Javi Ruiz e il mio, Victor Ruiz, erano entrambi infortunati. Allora siccome anche lui si è ritrovato solo, mi sono offerto di giocare con me e lui ha accettato questa avventura. Quando ero più giovane, nonostante la mia bassa statura, giocavo a sinistra, quindi sono cresciuto come giocatore di sinistra. Per questo ho proposto questa sfida a Pablo, perché so più o meno come giocare da quella parte. Non è che abbia passato tutta la vita a destra, ma è comunque molto difficile perché sono passati anni dall'ultima volta che ho giocato a sinistra! Nonostante tutto sono abbastanza soddisfatto delle sensazioni che ho potuto provare”.

“Ovviamente ho suggerito di giocare a sinistra perché sapevo che accanto a me avevo Pablo che è molto alto, che colpisce molto forte e che si occupa delle cose che io non posso fare. Alla fine è stato come se avessi avuto il ruolo di un giocatore di destra ma di sinistra: ho preparato il punto in modo che avesse una palla sfruttabile e ho finito l’opera”.

E ha funzionato abbastanza bene perché Bergamini e Cardona sono arrivati ​​fino alla semifinale, dove hanno preso un set dai futuri vincitori del torneo, Jon Sanz e Coki Nieto! Vedremo ancora il brasiliano a sinistra? Non presto in ogni caso, visto che questa settimana a Roma ritrova il suo partner abituale Victor Ruiz!

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !