La settimana scorsa, Arnaud Di Pasquale et Arnaud Clément ha fatto scalpore durante i Campionati francesi con più di 45 anni, vincendo senza aver perso un solo set. I due ex tennisti professionisti si aggiungono alla lunga schiera di ex giocatori che si uniscono alle panchine del padel.

Ex tenniste professioniste tra le donne

Tra le donne è già diventato un luogo comune da molto tempo Alessia Dechaume e, più recentemente, Emilie Loit. I due giocatori hanno partecipato anche quest'anno ai Campionati del Mondo Senior Plus e sono andati a cercare, insieme ai compagni, una bellissima medaglia d'argento come squadra…e una bellissima medaglia d'oro in coppia (nei +50 per Alexia Dechaume, con Catherine Lalanne e tra gli over 45 per Émilie Loit con Peggy Maignien).

Pertanto, siamo quasi abituati a vedere l'antico tenniste nella selezione francese.

Un caso simile tra gentiluomini?

Di conseguenza, c'è da chiedersi se Arnaud Di Pasquale e Arnaud Clément, ora campioni di Francia +45 anni, può anche rivendicare la selezione per la squadra francese, l'anno prossimo. Sulla carta tutto è possibile per questi due veterani giocatori di tennis che facevano parte del top 50 francesi au padel.

Clemente/Di Pasquale

Inoltre, quando la FFT interrogò Arnaud Clément al termine dei Campionati francesi, sulla possibile selezione per la squadra francese a padel, ecco la risposta di quest'ultimo "Dobbiamo vedere. Non conosco i criteri di selezione, ma immagino che vincere questo titolo di campione francese sia un vantaggio per noi. […] Quindi, se si presenterà l'occasione e se verremo selezionati, lo faremo con piacere, credo."

Vedere Arnaud Clément e Arnaud Di Pasquale nella squadra senior francese plus, non è impossibile!

Una tendenza che si intensificherà?

Non sarebbe quindi sorprendente vedere sempre più ex tennisti professionisti presenti nelle squadre nazionali di veterani. Non si tratta di qualcosa di eccezionale visto che nel 2022, durante i Campionati del Mondo, L'Italia aveva inserito nelle sue fila l'ex tennista professionista italiano, Roberta Vinci.

finalement, le padel Non sta diventando un seguito “logico” per gli ex tennisti professionisti? I prossimi anni probabilmente ce lo diranno.

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.