Padel Magazine: È stato lo shock più atteso, in cui c'era molto da perdere.

I rivali per ottenere gli ultimi biglietti per i Maestri di Madrid, Agustín Gómez Silingo e Fede Quiles hanno avuto un primo round a Buenos Aires non è stato facile. Di fronte a Fernando Poggi-Tito Germani, Agustin e Fede sono riusciti a batterli senza troppi problemi ...

Ma torniamo a questa lunga ed eccitante giornata e al paddle 14h senza interruzioni. Le fasi a eliminazione diretta hanno messo in evidenza Tello-Saavedra e Pérez-Miltos. Hanno dimostrato la loro determinazione e il loro coraggio per arrivare a questa fase della competizione a Buenos Aires.

Come previsto, la giornata è stata contrassegnata dal ritorno di Juan Martín Díaz e Fernando Belasteguin. Pochi al mondo avevano avuto bisogno di una pausa da 2 settimane dopo tutti i precedenti successi. Tornano in forma, avendo perso il torneo di Las Palmas (Gran Canaria) e Valencia, eliminando facilmente Maru Lasaigues e il giovane Aris Patiniotis. Con questa vittoria, ora totalizzano 31 vittorie consecutive.

Alla fine, ovviamente, abbiamo avuto uno shock per i titani che hanno visto questa volta, Agustín Gómez Silingo-Fede Quiles ha battuto la coppia Germani-Poggi 7-6 / 6-3.

Ma la strada per i Maestri è ancora molto piena di insidie ​​... Silingo - I Quiles possono ottenere il loro biglietto se arrivano in finale e i concorrenti diretti cadono prima.

D'altra parte, dobbiamo ricordare che c'è stato anche un ritorno alle piste da paddle di Chico Gomes. Il brasiliano, ora associato a Willy Lahoz, ha vinto un'importante vittoria contro Raúl Díaz-Javier Limones.

I nuovi idoli locali ...

Grandi acclamazioni e fragorosi applausi furono ascoltati nella corte centrale di Technopolis. Le coppie in 2 si sono trovate in finale dopo aver combattuto coraggiosamente nella fase di qualificazione. Da un lato, il giovane Juan Tello e il veterano Carlos Saavedra hanno sorpreso Pedro Alonso Martínez e Matías Nicoletti (7-6, 4-6, 6-3) e, dall'altro, il paraguaiano Samuel Miltos e Adrián Péreza hanno avuto successo eliminare 7-5 6-4 Roberto Saba-Guillermo Demianiuk.

Nell'unico duello 100 spagnolo del giorno, Andoni Bardasco e Ignacio González Gadea sono usciti vittoriosi contro Héctor Perona e Raúl Marcos dopo aver salvato un punto di incontro (4-6, 6-3, 7-6) .

Nel frattempo, Paquito Navarro e Jordi Muñoz hanno confermato che erano in buona forma e che dovevano essere contati in questo torneo eliminando Germán Tamame-Álvaro Cepero.

Giovedì novembre 21, la lotta continua. All'Open di Buenos Aires, la lotta è dura per vincere il trofeo ma anche per ottenere gli ultimi biglietti per i maestri. Che posta in gioco e spettacoli in Argentina!

Franck Binisti - Padel Rivista

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.