2th day of padel training with Yes Sport Spirit in Barcelona con il tuo avventuriero e editorialista Mario Cordero. Questo lunedì siamo tornati al nocciolo della questione.

Dopo una prima notte di restauro nella famiglia di Irene e Ramon, eccomi sulla strada per il club lunedì mattina. Sono fortunato, la casa si trova a 5 minuti a piedi e trovo altri tirocinanti attorno a un caffè sulla terrazza soleggiata.

Sono le ore di 9 e il club è già pieno di vita. La palestra è già presa d'assalto, i campi da tennis sono occupati dai giovani giocatori dell'Accademia e i campi da paddle ci stanno aspettando! Il tema della giornata sarà la difesa, che per un giocatore di destra come me è essenziale.

  • Preparazione fisica

Andres e Isabelle ci danno il benvenuto sul campo per una sessione di un'ora di preparazione fisica adattata al padel. In primo luogo il riscaldamento della parte superiore del corpo e la mobilitazione della piscina, prima di terminare con piccoli gradini su una scala a terra. Anche se il tempo è ancora fresco, l'atmosfera si riscalda piacevolmente con esercizi sulla sedia che ti fanno rimpiangere la frittata di patate del giorno prima (o almeno le ultime due parti che dovevano essere finite secondo Irene ).

La maggior parte degli esercizi viene eseguita con la racchetta che rende la sessione molto giocosa.

  • La parte video

Dopo questo inizio, torniamo a coprire diversi aspetti tecnici e tattici della difesa con una presentazione video di un'ora. Oriol Moyes, direttore tecnico della scuola di paddle e del club, gestisce la sessione con le traduzioni e i chiarimenti di Isabelle. Tra le altre cose, presenta i punti giocati nel World Padel Tour e vengono commentate le scelte tattiche dei migliori giocatori. Molto interessante per la maggior parte di noi che non ha mai fatto un'analisi tattica avanzata come questa.

  • Di nuovo in campo per le ore di prove di 2

Ora è il momento di uscire tutti in pista. La truppa è divisa in tre per formare gruppi di livelli. Nil, Cristian e Pol saranno i nostri allenatori del giorno sotto l'occhio vigile di Oriol che supervisiona i gruppi.

Mi ritrovo con Richard e Virgile nel gruppo di Pol, giocatore catalano 24ème. Gli esercizi sono collegati tra loro, lavoriamo sulle doppie finestre, sui ritorni del vetro e dei lobi. Il cardio viene messo alla prova, soprattutto quando il sole inizia a colpire abbastanza forte.

13 ore ed è la fine di una mattinata intensa, i corpi hanno bisogno di carburante ed è buono perché il ristorante del club è proprio lì, a pochi metri che sembrano comunque molto più lunghi di 2 ore prima!

Il ristorante del club è davvero eccellente, mi lascio tentare dai tipici "huevos fritos con patatas fritas" e dagli spiedini di pollo (mi scuso in anticipo per coloro che vedranno queste foto a 11h al mattino a stomaco vuoto a lavoro!).

  • Partite commentate con il Pol

Per finire il primo giorno pieno di bellezza, è stata pianificata una festa con Pol. Tutti giocheremo a 30 con lui a sua volta. Una vera delizia per ascoltare i suoi consigli e condividere la traccia con lui. Mette i riflettori sui punti tattici della difesa e ci gratifica con diversi colpi che escono dal nulla. Menzione speciale per il suo supporto sul vetro per smacchiare il vetro più alto della schiena.

Alla fine della giornata a 16h, ora è il momento di bere qualcosa a bordo piscina guardando l'allenamento di giocatori e giocatori del club. Le piste sono rapidamente piene di bambini della scuola di paddle, è impressionante vedere il livello di questi giovani giocatori che hanno già diversi anni di pratica alle spalle.

Alla fine, ho promesso di non parlare del bicchiere di amicizia che abbiamo fatto in spiaggia a 10 minuti a piedi dal club, e ti dico domani per un giorno che sarà caricato padel e attività all'aperto!

Mario Cordero - Padel Magazine

3 Act: padel e altro

Mario Cordero

Mario Cordero è un bravo tecnico della squadra. Osserva, analizza, ritorna su temi per portare la sua esperienza. Completo, l'uomo è come nel campo!