La mattinata finisce alle Oeiras (Portogallo), e si conoscono le locandine delle due grandi finali! Questo pomeriggio avremo un duello Chiostri/Alfonso vs Oliveira/Melgratti per gli uomini e Garcia/Brites vs Borrero/Schuck per le donne.

Il caduto n° 1

I n.1 pensavano di essere intoccabili. Dall'inizio della stagione, Catarina Vilela e Filipa Mendonça hanno dominato il circuito APT femminile Padel Torre. Ma sempre più giocatrici si stanno unendo all'APT e il livello sta aumentando drammaticamente.

Carlotta Garcia (Esp) e Joana Brites (Por)

Carlota Garcia (Esp) e Joana Brites (Por) sono due giocatrici di grande talento e hanno completamente sventato le n.1. Un bell'equilibrio tra la qualità della mano di Carlotta e l'assoluta serenità di Joana, per questa coppia che cercherà il suo primo titolo all'APT questo pomeriggio. 6/3 7/6

Borrero/Schuck, i giovani al potere

Marta Borrero è la sensazione di questo APT Padel Torre aperta di Oeiras. Dall'alto dei suoi 18 anni, dimostra una maturità rara. Con il brasiliano Schuck colpisce spesso nel segno.

Di fronte a un colpo alla spalla destra di Nerea Derbis (che ha chiuso il match in lacrime), e Cristina Carrascosa, la coppia Borrero / Schuck controllato i momenti importanti per vincere in due set. 7/5 6/4

Chiostri/Alfonso nel dolore

Un inizio di partita molto difficile per Chiostri e Alfonso che si staccano dall'inizio del match, ma tornano vincendo i puntos de oro. Gonzalo Alfonso ha chiamato il fisioterapista per i dolori alla zona addominale che lo avevano tenuto lontano dai campi per diversi mesi, qui al Master del Portogallo. Fede fasciato al polpaccio, e Gonza fasciato agli addominali, i n°1 sembrano più che mai da prendere.

Ma sappiamo che è quando c'è il dramma che sono i migliori. La duttilità della coppia Chiostri/Alfonso prima dello scioglimento è straordinaria, e ancora una volta finiscono per farlo.

Su un punto controverso, la partita gira. Schaeffer bussa al corpo di Chiostri, che si protegge con la sua pala. La palla passa, ma non si sa se ha colpito il corpo di Fede prima del suo pala. Da lì, gli argentini si srotolano per offrirsi una nuova finale. 6/3 4/6 6/0

chiostri alfonso apt oeiras finale

Oliveira giocherà in casa

Yain Melgratti e Miguel Oliveira sono stati più forti, questo è innegabile. Quest'ultimo avrà quindi l'opportunità di vincere un secondo titolo - dopo il Liège Open -, e questa volta davanti al suo pubblico.

In una partita in cui Tolito Aguirre e Mati Popovich non sono riusciti a mostrare il loro meglio padel, l'argentino e il portoghese hanno parlato della loro esperienza per uscire da questo tempo fisicamente difficile con il caldo. 6/2 6/3

Avremo quindi due grandi finali dalle 17:

Garcia/Brites contro Borrero/Schuck, poi Chiostri/Alfonso contro Oliveira/Melgratti. Per seguire gli incontri, accade proprio di seguito:

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.