La situazione sanitaria non sta migliorando Sudamerica, al contrario. Ancora una volta, ilAPT Padel giro è costretto ad adattarsi. Ecco il comunicato stampa ufficiale di Thomas Johansson, direttore generale del circuito.

Un primo comunicato stampa

"L'APT Padel Tour sta lavorando intensamente per garantire il numero di tornei in programma nel calendario 2021. In questo difficile periodo di pandemia, il programma dovrà essere flessibile per garantire la sicurezza dei giocatori e dello staff.
L'Argentina è attualmente in una fase molto difficile di infezioni da Covid.
Per questo motivo, l'APT Padel Il Tour ha deciso di posticipare di una settimana l'evento in programma dalla settimana dal 3 al 9 maggio in Argentina.
Siamo in attesa delle relative autorizzazioni e sabato prossimo 1 maggio, la gestione dell'APT Padel Il Tour deciderà se svolgere o meno questo torneo.
Poiché è una grande sfida organizzare eventi in diverse parti del mondo durante questi periodi, a causa delle varie restrizioni esistenti, il programma è in fase di ristrutturazione e lo annunceremo il 1 maggio prossimo. "

Un po 'più di pazienza

ilAPT Padel giro non è stato in grado di svelare il suo nuovo programma nei tempi previsti. Questo è il motivo per cui è stato inviato un secondo comunicato stampa firmato Thomas Johansson per spiegare questo ritardo nell'annuncio.

"Cari giocatori e fan,

APT Padel Il tour sta ancora lavorando duramente per stabilire il programma per i prossimi mesi. Sfortunatamente, l'attuale situazione COVID in Sud America non sta migliorando. APT Padel Il tour si impegna a trovare la soluzione migliore e più sicura per i giocatori e lo staff.

Ecco perché ti chiediamo di essere paziente. A breve ti verrà presentato un nuovo calendario modificato. "

Dopo un'ottima organizzazione presso Liegi nonostante i tanti vincoli, l'APT resta ferma nella sua volontà di offrire un importante circuito mondiale di padel professionale. La situazione sembra essere sotto controllo Madrid, compresa l'organizzazione del torneo di tennis Master 1000 e la presenza di spettatori. Osiamo immaginare una grande prova in Spagna, inizialmente previsto dal 7 al 13 giugno.