Fernando Belasteguin, che concluderà la sua carriera a fine stagione, è un instancabile vincitore. Intervistato dai nostri colleghi di giornale Olé, l'argentino, trent'anni sulle piste dei tornei professionistici, spiega che non ci stanchiamo mai di vincere.

“L’atleta che ti dice che è stanco di vincere o quello che dice che non vince più perché non vuole, quella è una bugia. Non siamo mai stanchi di vincere, ma siamo stanchi di perdere. L’unica volta nella mia vita in cui ho perso ed ero felice è stato l’altro giorno contro Arturo e Agustín”.

Se sa che potrebbe continuare ancora un po' e beneficiare della crescita di padel a livello globale per riempirsi un po’ di più le tasche, il “Re” non ne vuole sentire parlare:

"Il padel Sto attraversando un periodo molto buono in questo momento, stiamo guadagnando sempre più soldi e posso giocare per altri due anni e guadagnare soldi, ma non ho mai giocato per soldi. Se gioco altri due anni, non giocherò per vincere, giocherò per soldi e tradirò me stesso”.

Sentendo avvicinarsi la fine, Bela vuole aiutare anche sua moglie, che si è presa cura dei suoi figli durante tutti gli anni in cui è stato in trasferta per motivi di lavoro. padel :

“Mia moglie ha portato la squadra sulle spalle e ora voglio aiutarla. Non mi perdonerò mai per non aver partecipato a quella che considero la fase più difficile della crescita dei figli”.

Bambini che sono un po' arrabbiati con lui per non aver tenuto più tazze...

"L’altro giorno mio figlio maggiore mi ha detto: “Papà, sei stato molto stupido a regalare tutti i tuoi trofei, potremmo costruire un museo”. Ma da noi siamo fatti così, mia moglie è dentista e non ha la foto dell’impianto…”.

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !