Mentre si preparava a giocare la partita di esibizione insieme a Cyril Hanouna contro Sylvain Wiltord e Arnaud Clément domenica scorsa prima del gran finale del Greenweez Paris Premier Padel Major, Benjamin Tison ha parlato della sua esperienza al Roland-Garros.

Al microfono Padel Magazine, si è confidato nei suoi prossimi obiettivi e in un punto chiave della sua personalità.

"Goal 1/8 di finale l'anno prossimo"

“Sì di sicuro il prossimo anno l'obiettivo per Premier Padel sarebbe fare 1/8 di finale e perché no un 1/4 almeno una volta. Lo vedremo l'anno prossimo o anche quest'anno in Messico perché ci sarà anche un maggiore. Ovviamente il mio sogno è essere qui al Roland-Garros il più a lungo possibile al centro del campo. Quest'anno non stiamo facendo un brutto torneo ma ci imbattiamo in una coppia difficile, è così.

Perdiamo 6/3 – 7/6 è un peccato ma è l'esperienza che arriva”.

“Crescente popolarità”

"Da World Padel Tour di Tolosa e ora questo torneo al Roland-Garros padel diventa sempre più conosciuto quindi i migliori giocatori di cui faccio parte sono spesso più riconosciuti e richiesti. Inoltre, con un ospite come Cyril Hanouna o altre star come Zinédine Zidane, dà più visibilità. il padel sta esplodendo e vedo dei commenti negativi sugli articoli di Facebook, quindi è un buon segno, le persone gelose stanno iniziando a farsi coinvolgere (ride). Questo mi rende felice perché significa che il padel sta crescendo in popolarità."

“Sono una persona sincera”

“Sono una persona molto schietta e molto sincera, a volte può giocarmi brutti scherzi e so che devo fare uno sforzo nel modo in cui parlo con certe persone, ma quando dico qualcosa è che la penso così. Anche a me piace discutere. Quando ci sono cose belle lo dico come oggi al Roland-Garros e quando ci sono cose meno belle va detto anche perché altrimenti lo trovo ingiusto.

Guarda l'intervista per intero qui sotto.

Sebastien Carrasco

Fan di padel e di origine spagnola, il padel scorre nelle mie vene. Molto felice di condividere con voi la mia passione attraverso il riferimento mondiale di padel : Padel Magazine.