È stato uno dei momenti di questo martedì, Benjamin Tison et figlio partenaire Teo Zapata sono riusciti a scuotere i numeri 1 mondo durante il loro confronto al Premier Padel Maggiore del Qatar.

La coppia franco-spagnola, infatti, ha approfittato di un ottimo inizio di gara per vincere il primo set contro Alejandro galan et Giovanni Lebron.

Al microfono Padel Magazine, il numero 1 francese è tornato in campo e si confida sul colpo le sue impressioni.

un momento fantastico

Al nostro microfono a fine match, il Francilien ci racconta come ha vissuto questa parte e quali sono state le sue sensazioni dopo aver strappato il primo set ai capitani della padel globale.

“Sono molto contento, è un piccolo traguardo perché sono il numero 1 del mondo, normalmente sono molto lontani dal nostro livello.

Abbiamo approfittato del fatto che due giorni fa stavano giocando una finale a Vigo in condizioni indoor, e sono arrivati ​​ieri senza aver avuto la possibilità di allenarsi e hanno giocato all'aperto con il vento. Lo aggiungiamo anche con Teo abbiamo giocato bene all'inizio della partita.

Ci siamo divertiti un mondo in campo, abbiamo mostrato grandi valori, abbiamo resistito come matti e c'era un grande pubblico sugli spalti. "

Benjamin Tison

"È raro che io sia felice quando perdo (ride). Voglio sempre fare meglio anche quando le possibilità sono scarse.

Come si potrebbe dire li abbiamo fatti dubitare, e ci hanno rispettatos.

Sono felice e devi sempre iniziare vincendo un set e poi vincendo una partita.. Trovo comunque che il 6/2 – 6/2 degli ultimi due set rimanga grave ma è l'esperienza, questi sono piccoli dettagli. Ma spero che arrivino alla fine di questa competizione in modo da poter dire che ho perso contro i vincitori” (ride)

Un inizio di stagione in pieno boom

Benjamin Tison et Teo Zapata iniziare molto bene la stagione, con le qualifiche per il sorteggio finale WPT Miami Open poi Vigo la semaine dernière.

E continua conquistando il primo set contro i numeri 1 del mondo a Doha!

Tison zapata miami aperto wpt
Benjamin Tison e Teodoro Zapata

“E' un anno iniziato incredibilmente bene in termini di risultati nonostante dieci giorni complicati all'inizio, ma sono riuscito a riconcentrarmi.

Oggi ho vissuto qualcosa di incredibile. Io gioco padel vivere momenti come questo".

Top 50 in vista

Viste le notevoli e notevoli prestazioni del campione di Francia, viene da chiedersi se potrebbe presto puntare alla Top 50 del mondo.

Divertito, ci risponde con grande umiltà.

"È molto difficile scalare la classifica. Anche facendo due tavoli finali, mantengo il mio posto al 68°.

Il livello è molto omogeneo nei previas e si gioca sui dettagli. Ovviamente mi piacerebbe essere tra i primi 50".

Tennis e padel complementare?

Di fronte al livello sempre più alto di padel In tutto il mondo, Ben Marca ci dà la sua opinione sul futuro del padel e il ruolo che il tennis può avere per i giovani giocatori.

“Ai giocatori piace Galan et Lebron ho giocato pochissimo a tennis, c'è una nuova scuola in arrivo e penso che tra 10 anni il livello sarà ancora più forte.

Ci saranno ottimi giocatori in tutti i paesi che saranno nel padel senza iniziare con il tennis. Naturalmente lavorando su alcune cose del tennis come il volley ecc.. possiamo avere strutture.

Da parte mia è sicuro di avere ottime strutture grazie al tennis ma il mio stile di gioco si adatta perfettamente al padel. "

Premier Padel 1 - 0 World Padel Tour ?

Certo, questa è la domanda che molti appassionati si pongono: è Premier Padel sarebbe stato un duro colpo WPT ?

Abbiamo intervistato il francese e volevamo conoscere la sua opinione in merito.

“Capisco la domanda ed è che per la prima volta veniamo filmati per le partite di qualificazione. Non posso spiegarti perché non è stato fatto prima perché è una sciocchezza. Non sono qui per discutere. Devono esserci molte cose che non so. Ahimè, la politica è presente ovunque, sia nel padel come nella vita di tutti i giorni.

molto meglio di Premier Padel fallo per noi, siamo soddisfatti. Alcuni dicono che è la prima volta che si sentono come dei giocatori padel professionisti. È la verità, oggi siamo come i tennisti, siamo coccolati ed è particolarmente bello per il futuro del padel."

“Spingendo nella stessa direzione”

"In un mondo ideale mi piacerebbe vedere le date di acquisto del WPT e dell'APT dai promotori QSI e diventarlo. Spero che avremo l'intelligenza per farlo e credo che non sia impossibile.

Penso che faccia schifo che ci spariamo nelle zampe, è un nuovo sport che tutti amano e che sta esplodendo in tutto il mondo, dobbiamo spingere nella stessa direzione.

Oggi dobbiamo giocare tutti i tornei che è una sciocchezza assoluta ma poi l'obiettivo sarebbe come nel tennis, poter scegliere le nostre competizioni.

Ci saranno tornei per tutti i livelli che per me sembrano più coerenti. Sono contento che abbiamo questa associazione (PPA), siamo tutti uniti e faremo grandi cose"

Prima di concludere questa intervista benzoino confidato nella continuazione di questo nuovo circuito. Come si sarebbero organizzati i giocatori per giocare le altre 9 date sapendo che per il momento nulla è stato ancora pubblicato dagli organizzatori.

“Come hai detto abbiamo un po' più di informazioni di te ma al momento non possiamo dire nulla. Ma è vero che è molto complicato perché anche se guadagneremo di più e vivremo grandi emozioni, sappiamo che il prossimo anno soffriremo perché ci saranno degli infortuni.

Il calendario sarà più difficile da pianificare, i biglietti aerei saranno più costosi, ma penso che dobbiamo fare questo sforzo perché molte risorse vengono implementate dall'altra parte.

I francesi hanno voluto concludere questo bellissimo scambio ringraziando gli organizzatori del torneo per l'incredibile lavoro svolto.

"Congratulazioni ai giocatori e agli organizzatori di Premier Padel".

Potete guardare l'intervista completa nel video qui sotto.

Sebastien Carrasco

Fan di padel e di origine spagnola, il padel scorre nelle mie vene. Molto felice di condividere con voi la mia passione attraverso il riferimento mondiale di padel : Padel Magazine.