Questo martedì a Bordeaux, in occasione della conferenza di lancio del P2 Girondino che si svolgerà dal 10 al 16 giugno, gli organizzatori hanno colto l'occasione per svelare il trofeo ai futuri vincitori.

Creato dall'artista bordolese Migloo (aka Damien Miglietta – @by_migloo), che si è fatto una reputazione per incorniciare le maglie in 3D, il trofeo originale misurerà tra 80 cm e 1 metro di altezza. Si ispira alla leggenda di Excalibur dove solo i prescelti, i vincitori quindi, potranno togliere la finta racchetta di cristallo dalla roccia nera in uno spettacolo finale post finale che promette.

Questo trofeo, sul quale saranno incisi ogni stagione i nomi dei vincitori, rimarrà a Bordeaux anche quando i vincitori e i finalisti (uomini e donne) se ne andranno con le repliche.

“Ho iniziato da un livello zero padel, ricorda Damien Miglietta, il creatore. La sfida era evitare un trofeo tipo coppa o racchetta. Volevo creare qualcosa di unico, un'opera d'arte che facesse effetto wow anche durante lo spettacolo di presentazione del trofeo. »