Dopo le sconfitte di Vanbauce/Joris e Barsotti/Fernandez de Osso, è stata la volta del Charlotte Soubrié et Léa Godallier a fare il loro debutto in pista in questo Bordeaux P2. In questa seconda giornata di qualifiche, si sono opposte Sara Pujals (61) e Giorgia Marchetti (67).

Ritorno semifallito per Léa che ha perso con Charlotte al primo turno di previa. Tuttavia, le due francesi hanno lottato bene in questo primo turno e, nonostante i diversi mesi di assenza, la tahitiana non è sembrata mancare di ritmo.

Un primo set contestato

Il ritorno alle competizioni era arrivato per il numero 2 francese, al quale era affiancata una in forma Charlotte Soubrié. Il giocatore del Tolosa, teoricamente sotto livello in questa partita, non ha sofferto la concorrenza con gli altri giocatori. In effeti, colei che ha partecipato al suo primo torneo di Premier Padel della stagione non si è mostrato intimidito dall'evento.

Nonostante una pausa concessa in partenza, le due francesi sono riuscite a recuperare molto velocemente. Recuperarono il servizio perduto e si concessero anche il lusso di interruttore una seconda volta dopo. Una gioia di breve durata perché ancora una volta hanno rinunciato al loro impegno.

È quindi a tie-break che questo primo round deve essersi concluso. Anche in questo caso le due squadre erano testa a testa ma alla fine, dopo lunghi scambi, sono state Charlotte Soubrié e Léa Godallier a vincere il primo turno: 7/6/5 (XNUMX).

Un primo set molto competitivo visto che la coppia francese ha vinto il primo set segnando 48 punti… contro 47 per i suoi avversari.

Godallier Soubrié Bordeaux P2

Il ritorno di Pujals/Marchetti

Come al primo turno, Charlotte e Léa hanno perso il loro ingresso. Tuttavia, come prima, i due francesi non si sono preoccupati e siamo riusciti a tornare al punteggio, per non restare indietro in questo girone di ritorno: 2/2.

Come un copia e incolla del primo round, il set è stato molto serrato tra le due coppie. Quelle che si sono offerte più opportunità per condurre il punteggio sono state Charlotte Soubrié e Léa Godallier ma non sono riuscite a trasformarle e anche il set si è concluso con un tie-break. Purtroppo questa volta le cose non sono andate a vantaggio dei francesi che non hanno segnato nemmeno un punto: 7 / 6 (0).

Pujals/Marchetti: la marcia in più

Tutto doveva essere rifatto per Charlotte Soubrié e Léa Godallier che sono state quindi costrette a giocare un terzo set in questa partita... E come se le due coppie non potessero decidere tra loro, tutti i giochi sono stati in parità. Dopo 2h20 di gioco, un set ovunque e 3/2 Marchetti/Pujals, battuta da seguire per i francesi, questi sono in definitiva i francesi qui sono stati i primi a cedere in questo turno decisivo. Pur essendo ancora a contatto con gli avversari, la coppia Soubrié/Godallier ha finito per perdere l'impegno, permettendo a Pujals e Marchetti di servire per vincere la partita.

Dopo una feroce lotta, più di 2h30, hanno perso le francesi Léa Godallier e Charlotte Soubrié: 7/6 (5) 6/7 (0) 3/6.

Statistiche Pujals Marchetti Soubrié Godallier

I precedente Finirà quindi domani senza alcun giocatore francese. Anche se i francesi si sono spesso battuti bene, hanno ottenuto una sola vittoria, quella di Thomas Vanbauce e Maxime Joris (contro un altro francese, Dorian De Meyer, e lo spagnolo Miguel Gonzalez).

Dovremo aspettare fino a mercoledì per vedere il debutto nella competizione dei giocatori francesi del tabellone principale.

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.