Il "Giornata francese" da Betclic Premier Padel Il Bordeaux P2 è iniziato questo mercoledì pomeriggio e Jessica Ginier et Carla Toully furono i primi tricolori ad entrare nel binario centrale. Le due donne francesi con in mano una wild-card erano contrari alle giovani donne spagnole Marina lobo et Sofia Saiz.

Jessica e Carla hanno lottato molto bene sulla pista centrale dell'Arkéa Arena, affrontando una coppia che ha commesso un errore numero significativo di errori durante tutto l'incontro...

Il vantaggio per le francesi

Se il pareggio non fosse dei più scontati per Jess Ginier e Carla Touly, i francesi potrebbero comunque rallegrarsi di non aver ereditato una testa di serie per la loro prima partita. Tuttavia, le giovani Sofia Saiz e Marina Lobo hanno dato qualcosa in pista... durante le prime due partite. Gli iberici hanno preso il servizio dei francesi fin dal primo game dell'incontro e si sono regalati, dal successivo impegno dei Tricolores, doppi punti break.

Ma alcuni colpi di brillantezza hanno permesso il francesi non essere tre partite indietro. Dietro, gli spagnoli hanno completamente perso l'orientamento e cominciò a commettere una serie di errori e a sentirsi frustrato. Di conseguenza, questo set, che avevano iniziato bene, si è chiaramente rivolto a loro svantaggio: 6/3 per Ginier e Touly che hanno visto premiata la loro aggressività a rete.

Jess Ginier Carla Touly Bordeaux P2

Il risveglio spagnolo

Completamente sbalordito e frustrato, lo spagnolo ha iniziato malissimo il secondo turno, subendo l'entry break. Il pubblico, sempre più presente in sala, si è spinto dietro i giocatori francesi che sembravano avere la partita in pugno.

Ma sfortunatamente per Carla e Jess, uno scatto d'orgoglio ha permesso agli spagnoli di riconquistare la pausa e tornare completamente in questa partita. Marina Lobo e Sofia Saiz hanno ricominciato a tifarsi a vicenda, e sono comunque riusciti a rompere, nel migliore dei casi, per recuperare un set ovunque in questa partita: 6/4 per Lobo/Saiz.

Marina Lobo Sofia Saiz Bordeaux P2

Crudele disillusione

Il terzo set era molto più affamato rispetto ai due precedenti. Ogni squadra sembrava orientarsi in pista, nonostante l'immobilità molti errori da entrambe le squadre. I dibattiti sono equilibrati e nessuna delle due squadre riesce a trovare una soluzione nelle prime partite.

Marina Lobo e Sofia Saiz sono state le prime a irrompere in quest'ultimo atto, nel momento peggiore per le francesi. Ma mentre loro sono stati utilizzati per la riunione dei 5/3, gli spagnoli hanno visto la coppia favorita del pubblico ritornare con brio e mettere insieme tre partite consecutive! Molto più forti degli avversari nel finale di partita, i francesi hanno servito per la partita.

Sfortunatamente, Jess e Carla hanno mancato un po' questa partita e ci siamo diretti verso il tie-break decisivo. E se le donne francesi hanno fatto ancora un'altra partenza migliore delle loro rivali che sembravano sempre più febbricitanti, furono catturati ancora una volta da Lobo e Saiz. I favoriti hanno ottenuto il primo match point... e sono riusciti a convertirlo...

Punteggio finale: 3/6 6/4 7/6 (5) per Marina Lobo e Sofia Saiz che si qualificano agli ottavi. Domani incontreranno Aranzazu Osoro e Marta Marrero.

Questa sconfitta farà male al morale dei francesi, ma il “French Day” continua a Bordeaux, con un programma altrettanto interessante per gli altri giocatori francesi!

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.