Lo ha appena rivelato la FIP il calendario ufficiale delle qualifiche per il Girondino P2. Un poster particolare rischia di attirare l'attenzione: quello tra Dorian de Meyer (allineato allo spagnolo Miguel Gonzalez) e il suo ex compagno e amico Thomas Vanbauce (che gioca con Maxime Joris).

Uno scherzo del destino o un'ironia del destino, chiamalo come vuoi. Quello che è certo è che Dorian de Meyer, che non avrebbe dovuto nemmeno partecipare al torneo, e Thomas Vanbauce non si aspettavano certo di affrontarsi al primo turno della competizione di Bordeaux! Una situazione insolita per questi due amici che, come sospettiamo, suonerà come un crepacuore. Torniamo alla loro storia.

Dorian de Meyer e Thomas Vanbauce

Tutto è iniziato nel 2016, quando Vanbauce e De Meyer si sono incontrati sulla panchina della loro università di matematica. La loro nascente amicizia li spinge a giocare padel insieme. “Abbiamo scalato la classifica e veniamo da molto lontano in termini di livello (…). È qualcosa che non ci saremmo mai aspettati di realizzare, era un sogno.", ha ammesso Tommaso nelle nostre colonne.

L'alchimia prende forma e la coppia inizia ad accumulare prestazioni di alto livello: una top 10 a livello nazionale, una top 300 a livello mondiale e numerose vittorie nel P1000 e nel P2000. La loro complicità è continuata per diversi anni prima che la loro separazione fosse ufficializzata nel marzo 2024, non senza emozione. “Non posso fare a meno di guardare indietro un po', e più ricordi tornano indietro, più emozioni arrivano”, Dorian diapositive, il figlio del paese.

dorian de meyer e thomas vanbauce

Da questa rottura i “Tello e Chingotto francesi” hanno seguito traiettorie diametralmente opposte. De Meyer ha avuto un inizio di stagione contrastante mentre Vanbauce ha ottenuto risultati alcuni momenti salienti con Maxime Joris. Il giocatore del Bordeaux è anche una delle migliori progressioni del contingente francese.

Questa domenica, la battaglia si preannuncia spettacolare tra Gonzalez/De Meyer e Vanbauce/Joris. I due Big Padel sappiate: ci sarà un solo biglietto per il resto...

È stato attraverso suo padre che Auxence ha scoperto il padel, una sera di giugno 2018. Oggi segue con passione il circuito internazionale e stuzzica il pala nel suo club di allenamento, il Toulouse Padel Club. Lo trovate anche su La Feuille de Match e LesViolets.com, due media specializzati sul Toulouse Football Club.