Cedric Catterman, direttore di Padel Factory Pau, arriva al nostro microfono durante la seconda fase del C Padel 2024 Tour.

Un nuovissimo club con otto piste

“Ho iniziato padel nel 2019 ed è stato davvero uno dei preferiti. E così mi sono posto la domanda se cambiare completamente percorso professionale e iniziare improvvisamente un progetto padel. Ho iniziato in quel periodo il mio progetto che è stato implementato nel 2020 su un primo club con quattro campi. C’era una buona dinamica, è decollata molto velocemente, e ho deciso di iniziare con un progetto di otto tiri e abbiamo aperto lì da pochissimo a circa 200 metri dal vecchio e con un progetto di 8 tiri su un terreno nuovo.” 

“Avevo già giocato un po' a tennis, ma non era proprio il mio sport preferito, era più squash a cui giocavo abbastanza regolarmente, una o due volte alla settimana, ma non ad alto livello. I giochi con la racchetta sono sempre stati per me una passione: il ping-pong, anche un po’ di pelota”.  

Cédric Catterman

Ottimo feedback per la Cupra Padel Torre !

“Abbiamo avuto ottimi riscontri. L'ho sperimentato da giocatore l'anno scorso a PadelNBLock a Mont-de-Marsan, conosco molto bene la società e i dirigenti e sono stato contattato da Cupra per fare questo passo. Per me era importante farlo perché da giocatore mi sono divertito moltissimo con tante attività, è aperto a tutti, ai bambini, agli spettatori...

Il feedback che ho ricevuto è stato un momento fantastico per tutti, gli spettatori, i giocatori, i bambini. È un evento che vale la pena mantenere!” 

Dorian Massy

Nuovo seguace di padel, Sono affascinato da questo sport dinamico che unisce strategia e agilità. Trovo nel padel una nuova passione da esplorare e condividere con te Padel Magazine.