Claude Baigts, presidente degli Open di Francia di padel, tornato a questa prima edizione a Perpignan, Place de la Victoire. Le Castillet è un ambiente quasi troppo realistico con questa porta risalente al XVI secolo.

Claude quindi guarda indietro al successo degli Open di Francia in padel Mutuelle du Rempart Perpignan e annuncia che si sta già preparando per il prossimo anno!

  • Gli Open di Francia di padel a Perpignan, è un pubblico che conosce il padel.

Gli Open di Francia di Padel Mutuelle du Rempart Perpignan ha superato le nostre già ambiziose aspettative. Il pubblico ha risposto in massa per 3 giorni. Un pubblico di intenditori. Molte persone conoscono il padel a Perpignan e nella sua regione. Ed è stato visto.

La città di Perpignan è un pubblico esigente che beneficia dell'enorme lavoro svolto dai club sul posto. Penso che possiamo rendere omaggio ad Alain Henry e alle sue squadre con il club Mas. Perché questo club ha piantato un seme che sta dando frutti oggi, con molti club qui e nelle vicinanze.

  • Una prima edizione che porterà ad altre edizioni a Perpignano?

Questa prima edizione dell'Open de France di Perpignan non è l'ultima. Al contrario. Avevamo una capacità di 400 persone sedute. Conclusione: siamo finiti con più di 250 in piedi, tanto che l'evento è stato un successo.

Posso dirti che gli Open di Francia di Padel della città di Perpignan sarà rinnovato fino al 2020. Il sindaco, Marc Pujol, l'assistente sportivo, Fatima Daïne e tutti i funzionari eletti sono riusciti a Place de la Victoire a Perpignan. L'ambiente era semplicemente fantastico.

  • Il frame ma anche un alto livello di gioco ...

Desidero ringraziare i giocatori per la loro professionalità dentro e fuori dal campo. Hanno partecipato a rendere questo evento un grande successo. Il livello di gioco era particolarmente elevato. Abbiamo avuto una finale ideale con una coppia francese Ferrandez / Gourre che potrebbe aver sorpreso il suo mondo battendo la coppia franco-spagnola Carité / Lara Salines. Ma la marcia sembrava un po 'troppo alta nella finale contro la coppia ispano-argentina, Juan Restivo / Oscar Vazquez.

Incoronazione di Restivo / Vazquez agli Open di Francia del Padel Perpignan

La città di Perpignan fa parte del successo dell'evento. Ha fatto un ottimo lavoro. Lo stesso vale per tutte le squadre intorno a me. Il nostro partner Mutuelle du Rempart ha permesso a tutti noi di realizzare questo evento. La qualità del campo e il trattamento della superficie sono stati elogiati da tutti i giocatori. I nostri amici del Mas, guidati da Alain Henry, hanno fornito una performance superba. E, naturalmente, tanto di cappello al direttore dell'Open di Francia, André Lafenêtre, che ancora una volta ci ha stupito.

Siamo pronti per partire l'anno prossimo.

  • Hubert Picquier in una recente intervista ci ha spiegato i cordiali rapporti che avete mantenuto. L'inizio di una fusione tra la FFT e gli Open di Francia di padel ?

C'è stato un incontro molto costruttivo con il rappresentante eletto della Federazione francese di tennis in carica padel, Hubert Picquier. Un incontro della durata di diverse ore tra i rappresentanti del padel Occitanie, io stesso, il proprietario del marchio Open de France di Padel e infine Hubert Picquier.

Possiamo già dire: è stata una discussione molto positiva. Ci siamo resi conto, reciprocamente, che eravamo in armonia su quasi ogni argomento. padel dal momento. Abbiamo quindi deciso di incontrarci regolarmente prima di prendere una decisione su una possibile fusione.

Questo è il motivo per cui, durante gli Open di Francia del Padel a Tolosa il prossimo settembre, abbiamo invitato il presidente della FFT, Bernard Giudicelli, Hubert Picquier e Stéphane Berrafato, il manager incaricato padel per la FFT.

Molte cose possono succedere in 2020.

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.