In questa finale di FIP STAR Cagliari in Italia abbiamo avuto diritto a una grande prestazione del nostro francese, Laura Clergue e Léa Godallier con Alicia Blanco e Ariadna Cañellas. Purtroppo nessuna vittoria in una finale che sembrava alla loro portata.

Una bella partita con qualche rimpianto?

Anche se la coppia francese ha giocato contro in questa finale, abbiamo visto che non ci è voluto molto per far pendere la bilancia. Forse sarebbe stato necessario essere meno generosi su certi scambi nel secondo set per trasformare la meta dopo aver vinto il primo set.

Nel primo set, Laura Clergue e Léa Godallier mantengono un alto livello di gioco contro le spagnole. Nonostante il break a 2 ovunque a favore di Cañellas / Blanco, i francesi sono riusciti a tornare velocemente in partita e alla fine hanno vinto questo set per 6/4.

Gli spagnoli accelerano nel secondo set e riescono a cancellare alcuni errori non forzati. Richiede Clergue / Godallier, uno sforzo extra per affrontare l'assalto di Blanco / Cañellas. Potrebbe aver perso a volte un tocco di aggressività per respingere lo spagnolo.

Tuttavia, non abbiamo mai sentito i francesi davvero indietro. Ci sarebbe piaciuto vedere Léa Godallier provare a sorprendere un po 'di più con il suo tiro al volo di rovescio. Era infatti perfetto a destra limitando gli errori. Faceva male quando era possibile. Ma non è riuscita a occupare più spazio sul campo. Soprattutto perché Laura Clergue era molto richiesta per questa partita.

La zampa di Léa Godallier non è stata sfruttata a sufficienza

Tatticamente, la diagonale di Léa Godallier non è stata usata abbastanza. La pressione era nettamente sulle spalle di Laura che ha fatto una buona partita, mettendo come sempre fisicità negli scambi ma gli spagnoli sono riusciti a prendere la rete più velocemente ea far ricadere Laura. Lea forse avrebbe dovuto spingere il destino andando ad aiutare la sua compagna di squadra. Anche se non è mai facile per una persona destrorsa che gioca con la destra

Nel 3 ° set gli spagnoli continuano ad essere più regolari dei francesi, ma soprattutto più intraprendenti. Alla fine della partita, mostrano chiaramente che stanno scommettendo sull'aggressività per completare questa partita. Un'opzione vincente.

Lo spagnolo alla fine ha vinto questa matematica in 3 set: 4/6 6/2 6/3

Per Laura Clergue e Léa Godallier resta una grande avventura in Italia prima del Sardinian Open (circuito del World Padel Tour). C'era sicuramente qualcosa da fare contro gli spagnoli, ma la buona notizia è il livello sempre più alto e il potenziale che possiamo vedere contro i top 50/40.

Le nostre francesi stanno guadagnando fiducia e non è un caso che le vediamo entrare sempre più spesso nel tabellone principale del World Padel Tour.

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.