Ci sarà sempre un PRIMA e un DOPO Premier Padel P1 di Mar del Plata 2024! Perché anche se faremo il punto, come sempre, su questo episodio argentino, ve lo ammetto, ho avuto comunque una fitta molto, molto pesante nel cuore quando ho visto partire il maestro Fernando Belasteguin, detto Bela questo brano centrale dopo questo lungo e magnifico momento con la sua famiglia e i suoi amici. Perché sì davanti al suo pubblico, al suo Paese, il Re ha detto addio alla concorrenza in terra argentina, colui che finirà la stagione questa Premier Padel prima di ritirarsi definitivamente padel professionista dopo quasi 30 anni sulle piste!

Da Alejandro Lasaigues (che gli ha consegnato il trofeo) a Bela passando per Juan Martin Diaz, Gaby Reca, Willy Lahoz e altri Roberto Gattiker o Hernan “Bebe” Auguste, questi sono anche i miei ultimi 35 anni trascorsi nel padel che ho visto sfilare domenica sera e potete credermi, non è niente!!!

Insomma, dopo questa sequenza di emozioni globali e anche un po' personali… è ora del torneo di Mar del Plata! Come di consueto “Coach Zorrus” ci offre la sua analisi del torneo.

Il cartellino rosso

Beh, sai una cosa, non c'è stato nessun evento degno di mostrare il cartellino rosso durante questo Premier Padel in Argentina nelle terre del re Bela!

I flop

  1. Paquito e Lebron eliminati agli ottavi di finale: è brutto ma durerà? Non così sicuro!
  2. Abbiamo perso di nuovo i nostri “francesi” nelle qualificazioni! So bene quanto sia difficile, ma ci credo: forza Blues!
  3. Ortega/Virseda, sconfitta ai quarti: sembra già la fine di una storia, non ci resta che aspettare che “Martita” trovi un altro partner…

Top

  1. La coppia Nieto/Sanz ai quarti di finale dopo aver eliminato Lebron/Paquito.
  2. La coppia Alonso/Ustero in semifinale: i protetti di Pablo Ayma cominciano ad avere appetito!
  3. Delfi Brea e Bea Gonzalez: una rimonta pazzesca in semifinale e una finale pazzesca, che torneo!

Il film della finale

Per le ragazze, finale tra prima e seconda testa di serie con un avversario che si preannunciava caldo vista la presenza dell'argentina Delfi Brea. E il minimo che possiamo dire è che non siamo rimasti delusi! Dopo un primo set dominato in maniera piuttosto frettolosa, Ari e Paula hanno momentaneamente perso il conto dell'incontro e hanno concesso il secondo set, prima di vincere definitivamente nel terzo set! Possiamo pensare che la semifinale del giorno prima, vinta in 1h2, abbia lasciato il segno su Delfi e Béa. Non vedi l'ora di vendicarti... in Cile?

Per i signori, prendiamo gli stessi e ricominciamo! La finale manterrà tutte le promesse con un primo set che volgerà a vantaggio dei numeri 1. E poi unendo la fuga della macchina “Chingalan” e sicuramente anche la stanchezza dovuta al virus contratto dalla coppia Coello/Tapia, i due set successivi andranno a vantaggio degli avversari di giornata. Ma grazie ai giocatori perché che partita a quattro... Eccoci qui: la coppia Chingotto/Galan, “Chingalan” non può più nascondersi e vuole occupare il posto d'onore in classifica. padel In tutto il mondo!

E ora ¡Vamos a Chile!

Lorenzo Imbert

Laurent Imbert, alias Coach Zorrus, è una vera leggenda francese del Padel. Dai suoi inizi negli anni '90, ha saputo tutto sull'evoluzione di Padel in Francia e nel mondo! Vero intenditore, conosciuto e riconosciuto dai suoi colleghi in Francia e all'estero, condividerà con noi la sua esperienza in ogni fase della lavorazione. Premier Padel !