[box type = "shadow"]Kristina Clément, Coach della Monegasque Padel Federation, Consulente tecnico Padel Magazine, più volte membro del team di padel francese e ambasciatore NOX [/ box]

La cronaca "Il tuo muro è tuo amico" continua con 2esimo step: gioca con la finestra laterale.

in 1er articolo "il muro è tuo amico", abbiamo presentato i vantaggi di lasciare passare la palla e usare il muro come supporto nel gioco.

Oggi parleremo del finestrino laterale dove questa volta giocherà una palla che viene dal davanti ma con un angolo.

La parete laterale è composta da pareti schermate e finestre 2 di 2 metri di larghezza.

Caso 2 quando la palla arriva attraversata:

1- se la palla colpisce la prima finestra (quella che è incollata alla recinzione), la colpirà immediatamente e non la lascerà passare perché o non raggiungerà mai la parete di fondo o morirà su quest'ultima e semplicemente ingiocabile.

2- se la palla colpisce la seconda finestra laterale (il vetro più vicino alla parete posteriore / traiettoria arancione sul diagramma), dovrà passare e giocare a "doppia parete", ovvero dopo il rimbalzo sul vetro inferiore perché non avrai né il tempo né il luogo per giocare subito dopo il rimbalzo sul finestrino laterale.

Come posizionarsi nel caso di una semplice parete laterale?

1- Nel primo caso, dove devi giocare subito dopo il muro, è importante guardare dove il proiettile sta colpendo il vetro per ottimizzarne il posizionamento in profondità. Se colpisce all'inizio della finestra vicino al recinto, sarai in grado di mantenere la tua posizione di base (in blu sul diagramma). Se è più profondo e tocca quasi la finestra laterale di 2eme, dovrai fare un backup e posizionarti vicino alla parete inferiore (in rosso).

2- Sarà necessario liberarsi dal muro e muoversi con piccoli passi verso la parte posteriore verso il centro del campo per evitare di essere troppo bloccati al muro laterale e di avere abbastanza spazio per giocare la palla accanto a se stessi e non sul corpo. D'altra parte, ti darà più tempo per reagire una volta che la palla esce dal muro.

Rispettare i principi di base di 3:

È necessario (come avevamo evocato per la parete di fondo):

1-Prepara il più presto possibile (quando la palla è ancora davanti a te) con la racchetta posizionata dietro di te all'altezza dell'anca mentre ti mette di profilo ma con questo tempo supporta un po 'più di apertura per permetterti di darti di più opportunità di gestione.

Prima armerai il braccio, più facile sarà per te ... non dimenticare!

2: colpisci la palla di fronte a te preferibilmente all'altezza dell'anca (se il rimbalzo lo consente).

3- Accompagna dopo lo sciopero il gesto il più lontano possibile verso dove vuoi giocare e senza forzare, delicatamente perché userai la velocità della palla e userai il trasferimento del peso del corpo in avanti.

Prossimo passo: gioca con doppie pareti .... Spiegazioni in un futuro articolo! Nel frattempo pratica la finestra laterale!

Kristina Clément

Kristina Clément scopre il padel nel luglio 2006 nel suo club di Cagnes-sur-Mer. Due anni dopo, interpreta il suo primo mondo di padel ... Chi potrebbe crederci? Tecnico, tattico, Kristina ti offre notizie sempre dettagliate.