L'area VIP del Chapiteau de Fontvieille ha ospitato la presentazione ufficiale della seconda edizione di Monte-Carlo Padel Master, tappa del circuito internazionale World Padel Tour. Il Fabrice Pastor Trophy, disegnato da Cartier, ha presieduto la cerimonia guidata dal CEO di Monte-Carlo International Sports (MCIS), Fabrice Pastor.

Dopo aver dato il benvenuto ai giocatori, Pastor ha sottolineato l'importanza di questa seconda edizione, che conta con un torneo femminile e un trofeo unico, "un onore che Cartier ha voluto collegare il suo segno a questa disciplina e al mio nome".

Fabrice Pastor ha anche messo in evidenza il lavoro svolto dal team sportivo internazionale Monte-Carlo (MCIS), guidato da Nito Brea e Gaby Reca, per lo sviluppo del padel in tutto il mondo.

La presenza dei migliori giocatori di paddle al mondo per il secondo anno consecutivo a Monaco ha suscitato grande interesse nei media locali. "Questo è uno sport in forte espansione, ha spiegato Fabrice Pastor," in effetti quest'anno sono stati inaugurati numerosi club e altre piste da paddle 200 si sono stabilite in Francia ".

Nito Brea: il torneo femminile, una sfida

Il direttore del torneo Nito Brea ha spiegato che organizzare questo torneo è stata una vera sfida dato che i migliori giocatori di 120 al mondo si incontrano in una settimana. È molto orgoglioso di essere il manager di uno dei tornei più importanti della stagione e molto felice di poter godere del miglior padel del mondo a Monaco.

Il direttore internazionale di World Padel Tour, Hernán Auguste, ha affermato che "è senza dubbio il torneo internazionale più prestigioso" e ha sottolineato il lavoro svolto da Monte-Carlo International Sports per "promuovere l'espansione del padel nel mondo e la sponsorizzazione dei giovani giocatori".
Inoltre, diversi giocatori sponsorizzati da Monte-Carlo International Sports hanno partecipato alla presentazione: Gaby Reca, Juan Lebron, Franco Stupaczuk, Silvana Campus e Delfina Brea, oltre a Federico Chingotto e Juan Tello, vincitori della Fabrice Pastor Cup in Argentina, che è venuta in Europa sponsorizzata da MCIS.

Gaby Reca: i giocatori, i protagonisti del torneo
Alla fine della presentazione, Hernán Auguste ha sorpreso il suo ex compagno di squadra, Gaby Reca, chiedendogli cosa rappresentassero per lui il Monaco Master e il Fabrice Pastor Trophy. Reca ha risposto che un torneo come Monte-Carlo Padel Master era impensabile per una disciplina come il padel qualche anno fa e ha ringraziato Fabrice Pastor per il suo lavoro e l'attenzione che presta ai giocatori. Ha raccomandato a tutti i giocatori di trarre vantaggio da questa esperienza unica.
Subito dopo il sorteggio per la finale di qualificazione femminile, tutta l'attenzione è stata concentrata sulla pista, dove sono iniziate le gare di qualificazione finali maschili, per determinare le quattro coppie che accederanno al tabellone principale del Monte. -Carlo Padel Maestro.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.