Clap finale per la prima edizione del C Padel-Point Tour che avrà saputo emozionare gli amanti di padel ai quattro angoli della Francia. Ecco un piccolo riassunto dell'evento da non perdere questo weekend!

Una giornata memorabile!

Radiante. In poche parole, potremmo riassumere così questa undicesima e ultima tappa della Cupra Padel-Point Tour. Posta all'insegna della convivialità e del buonumore, questa giornata avrà mantenuto tutte le sue promesse.

Con la presenza ai tavoli di personalità come Cyril Hanouna e Sylvain Wiltord e top player francesi come Adrien Maigret, Bastien Blanqué o Yann Auradou, il tono è stato subito deciso. stelle, padel e sole. Cosa si potrebbe chiedere di più?

Cyril Hanouna e Adrien Maigret

Il pubblico già bollente e in allerta dalle 11 del mattino, era chiaro che tutti i segnali erano verdi all'"inizio" di questa giornata. E anche se il vento fresco era uscito, non ha assolutamente scoraggiato il pubblico.

Diligenti al bar come sulle panchine intorno al centro, gli spettatori erano viziati. Se l'atmosfera fuori dai campi c'era, era soprattutto il livello di gioco ad essere l'attrazione della giornata. Con una partita all'apice: la semifinale tra Blanqué/Thevenot vs Gest/Auradou. Decisa dopo un super tiebreak, la partita sarà stata forte in rimbalzo e finalmente vinta dalla coppia Blanqué/Thevenot con il punteggio di 4-6 6-0 10-7.

Il tradizionale circuito di intrattenimento ha colpito ancora una volta nel segno. Le attività dei bambini hanno riunito un gran numero di bambini che sono stati aggiunti al gruppo man mano che procedevano:

L'ormai classico Cupra Padel-Point Tour : il One Point Championship è stato estremamente impegnativo con giocatori che non hanno rinunciato a nulla per vincere un premio eccezionale: 2 palas Wilson Ultra Pro. Come puoi immaginare, i giocatori sono stati felici di poter vincere tali premi.

L'altra attività e momento clou della giornata è stata ovviamente la lotteria, attesa dal 99,9% dei partecipanti! In questo momento di pura condivisione che unisce convivialità e spirito di presa in giro, abbiamo sentito che tutti erano nel miglior stato d'animo, che ha fortemente contribuito a rendere questa giornata ancora più memorabile.

Quale modo migliore per concludere questo sabato idilliaco se non con un DJ set, che consente ai giocatori di godersi un po' di più la festa.

Blanqué e Thevenot mettono in tasca il P500 H

Una settimana dopo la P2000 des Pyramides, Bastien Blanqué non ha fatto molto e ha vinto brillantemente la P500 della Master Final insieme a Florent Thevenot. Onorando il suo status di numero 6 francese, il Tolosain non era venuto a fare i conti con le Piramidi. Il suo compagno per l'occasione, Florent Thevenot, ha accompagnato egregiamente il triplo campione di Francia. La prestazione in finale contro Durieux/Garcia ha solo confermato quanto visto nel corso della giornata: l'ardua voglia di vincere il trofeo per Bastien e Florent!

Punteggio finale: Blanqué/Thevenot 6-3 6-2

Boitier e Fontaine impongono la loro legge sulla P500 F

Contrapposta in finale alla coppia Bougon/Pecastaing, la coppia Boitier/Fontaine ha resistito nonostante un primo set particolarmente serrato e indeciso. Sicuri della loro forza e più solidi, i nordisti intascheranno il secondo set senza aver dovuto spingere al limite.

Punteggio finale: Riquadro/Fontana 7-5 6-3

Gamme/Giordano al termine della suspense sulla P100

Dopo un finale scoraggiante, è finalmente la coppia Gamme/Giordano ad intascare il P100 della Finale Master di questa Cupra Padel-Point Tour dopo una lotta in 3 set contro Dammak / Bismuth.

Punteggio finale: Range/Giordano 6-2 1-6 11-9

Nasser Hoverini

Appassionato di calcio, ho scoperto il padel nel 2019. Da allora, è stato un amore folle con questo sport al punto da abbandonare il mio sport preferito.