Di tanto in tanto dell'arrivo a Casa del numero 1 del mondo Ale Galan Padel, Padel Magazine ha intervistato Cyril Hanouna. Il conduttore televisivo ha parlato dei suoi obiettivi personali nel padel. 

Franck Binisti: Ci vediamo in P100, P250, ci vediamo presto in P500 o P1000?

Cirillo Hannover: “In effetti, potremmo parlare di un P1000 nel sud della Francia, ma ancora niente di sicuro. Onestamente, mi diverto. Vi racconto un aneddoto: è quello in cui mi sono davvero appassionato padel quando ti ho visto suonare club delle piramidi. Stavi suonando con Thomas Mitjana e quando ti ho visto suonare mi sono detto, voglio essere come loro. Beh non è ancora il caso, non sono al livello ma sto lavorando. »

Franck Binisti: Possiamo dire che stai perseverando e che un giorno hai l'ambizione di partecipare ai campionati francesi di padel ? 

Cirillo Hannover: "Oh sì, non mi arrendo. Dopo, penso che non dovresti sognare comunque. Già, mi affido alla classifica. Se arrivo tra i primi 400 francesi, è enorme. L'idea è di essere tra i primi 400 e ovviamente rimanerci perché altrimenti, è troppo semplice, giochi con dei buoni partner. Se arrivo tra i primi 400, faccio una grande festa e tra i primi 300, è una follia. 8000 persone, 4000 casse di risonanza, chiamo David Guetta che è mio amico, porto tutti e facciamo notizia Padel Magazine. Davvero, sono felice perché sta esplodendo, c'è anche una bella atmosfera. In effetti, mi sono fatto molti amici. »

Franck Binisti: Sappiamo che sei un tennista, giochi ancora?

Cirillo Hannover: "Ho completamente smesso, non gioco più. Dev'essere passato un anno, un anno e mezzo da quando ho toccato una racchetta. Non potrei spiegarlo ma non voglio più farlo, ci tengo così tanto padel Non vedo il punto. Non credo di poter più giocare. I colpi disgustosi sono la mia specialità, questo sport è stato fatto per me, credo. (ride)"

Thomas Jay

Dopo essere stato scosso dal tennis per quasi 15 anni, sono diventato un fan assoluto di suo cugino, il padel. Da quasi un anno inseguo la pallina gialla con un'altra racchetta, ma con altrettanta passione! Con sede a Lione, intendo farti conoscere meglio il padel nella regione e a livello nazionale.