Siamo stati in molti a testare le racchette da neve Duruss. e il minimo che possiamo dire è che hanno l'aspetto. Il cobalto Duruss è sicuramente più con il suo colore rosa che non significa necessariamente che sia solo per le donne.

Una racchetta con il massimo controllo

Non commettere errori. È una racchetta principalmente per i difensori. Ha un setaccio che gli permette di incassare molto. Conclusione: la sua manovrabilità è aumentata. Nonostante sia un peso nella testa, rimane totalmente sotto controllo anche se di fronte, le condizioni sono veloci.

Una racchetta che può sfoggiare i suoi artigli

Lei non ha controllo. E questa è un'ottima cosa. Se è un programma piuttosto orientato verso un giocatore giusto, cioè piuttosto per un difensore, in questa racchetta c'è tutto ciò che è necessario per ferire se si presenta l'opportunità.

Piccolo punto negativo o positivo secondo i punti di vista

È una racchetta che sembra un po 'troppo rigida per le braccia non allenate. Fai attenzione, la racchetta è ovviamente molto malleabile. Ma se si rivolge alle donne in via prioritaria, senza dubbio gli uomini trovano anche questa racchetta particolarmente interessante.

Sul fronte tecnologico

Il Cobalto Duruss non ha nulla da invidiare ad altre racchette concorrenti. Carica la fibra di vetro sul setaccio che gli conferisce questa famosa rugosità (ma rimane meno asciutta rispetto al Varlion per esempio). È una racchetta robusta full carbon. È ovviamente rotondo che dà questa serenità. La gomma usata è come le altre una gommme Eva. il suo peso varia da 365 a 375 grammi.

Per chi è questa racchetta?

Piuttosto giocatori e giocatori confermati. Perché per sfruttare tutto il suo potenziale, è interessante padroneggiare tutti i colpi.

bilancio

Per giocatori confermati e giocatori (specialmente per giocatori confermati), se hai bisogno di controllo, mentre desideri una racchetta da neve con la racchetta, portala lì.

La squadra Padel Magazine

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.