Il tradizionale corso di formazione della squadra francese si terrà questa domenica e lunedì presso il club Mas de Perpignan per la Europei a Cagliari a fine luglio. In questa occasione, la questione principale per quanto riguarda la selezione di Pablo Ayma ruoterà attorno all'ottavo e ultimo giocatore della squadra Gentlemen che dovrà soddisfare un determinato profilo.

Un gruppo di boss

Come annunciato ad inizio stagione, Benjamin Tison et Jérémy Scatena non farà parte del Team France in questa stagione. Queste due assenze aprono un ampio ventaglio di possibili scelte per il tecnico Pablo Ayma dietro i cinque dirigenti che dovrebbero rientrare nella lista definitiva: Thomas Leygue, Bastien Blanqué, Adrien Maigret, Johan Bergeron et Max Moreau.

Nonostante i risultati contrastanti quest’anno, Jerome Inzerillo è un giocatore esperto del Team France negli ultimi anni e sembra ancora una volta sulla buona strada per assicurarsi un posto per questa stagione.

Guichard / Seurin, mancini

Dylan Guichard, attualmente 3° miglior giocatore francese nel ranking FIP (129°), sembra sulla buona strada per fare la sua prima selezione in Blu. Sarebbe, in un certo senso, il sostituto di Benjamin Tison.

Prima di sapere come si svolgerà il percorso, un altro mancino sembra fungere da “favorito” per l'esordio con la maglia tricolore. Julien Serin, attualmente 10° nel ranking francese grazie al suo 181° posto nel ranking FIP, ha un profilo offensivo a destra grazie alla zampa sinistra. In costante progresso, Seurin ha già esperienza con dirigenti del Team come Bastien Blanqué e Adrien Maigret.

Maxime Joris, Arthur Hugounenq, Tomas Vanbauce, numerosi outsider

Progredendo costantemente, Tommaso Vanbauce ha ottenuto una serie di risultati interessanti in questo inizio di stagione. Il giocatore del Bordeaux ha un profilo aggressivo e offensivo che può risultare interessante.

Anche altri giocatori invitati al corso di formazione del club Mas de Perpignan potranno affermare di essere invitati quest'anno nella squadra francese. Recentemente associato a Thomas Vanbauce, Massimo Joris ha ottenuto ottimi risultati dall’inizio dell’anno. Il residente adottato di Bordeaux, che ha fatto gol al Team France, ha un profilo più difensivo da destro, ma comunque molto completo.

Infine, una scommessa più audace da parte di Pablo Ayma sarebbe quella su cui scommettere Arthur Hugounenq. Mancino con un profilo in qualche modo simile a Julien Seurin, il 23enne giocatore è in ascesa sul circuito francese. 22esimo in classifica, raggiungerà il suo miglior piazzamento martedì prossimo grazie soprattutto a la sua vittoria nel P1000 di PadelGirato con Pierre Vincent questo mese. Anche Hugounenq ha registrato i suoi primi punti FIP in diversi mesi.

Naturalmente tutto questo va preso con le pinze, non siamo nella testa di Pablo Ayma...

Quel che è certo è che il percorso formativo della squadra francese sarà decisivo per tutti i giocatori che potranno rivendicare un posto nella selezione in un futuro più o meno prossimo.

Martin Schmuda

Un giocatore di tennis competitivo, Martin ha scoperto il padel nel 2015 in Alsazia ed è apparso in alcuni tornei a Parigi. Oggi giornalista, si occupa di cronaca padel pur continuando la sua ascesa nel mondo della pallina gialla!