Il coronavirus ha fatto e sta ancora facendo molti danni, ma su molti punti ha contribuito a far avanzare alcune incongruenze nella nostra società, come il fatto che lo sport non è qualificato come essenziale.

Lo sport sarà quindi ora considerato comea attività essenziale in Spagna. Quando all'inizio della pandemia tutte le attività non essenziali hanno dovuto chiudere i battenti, la qualifica “essenziale” è stata considerata molto soggettiva.

Una misura che ha riunito il partito principale al potere (il PSOE) e il leader dell'opposizione (il PP) Non capita davvero tutti i giorni e questo atto conferma il virtù unificanti dello sport !

I testi si basano sui vantaggi dello sport per mantenere il salute fisica e mentale, soprattutto in una situazione di pandemia e contenimento.

Il prossimo provvedimento da prendere in considerazione da Ciudadanos (partito centrista): la riduzione dell'IVA dal 21% al 10% per tutti i servizi espressamente legati all'attività fisica! Ottime notizie per tutti i club, da padel in particolare, che sono stati duramente colpiti dalla crisi.

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.