Incredibile inversione di situazioni, Fabrice Pastor dice addio al mondo del padel dopo secondo lui "i tradimenti" di alcuni e l'enorme delusione di vedere "i giocatori professionisti vogliono mantenere le condizioni di un tempo". Vuole non essere più collegato al padel.

Grandi nomi nel padel grazie a MCIS

Cinque anni fa, l'imprenditore monegasco Fabrice Pastor decise di creare Monte Carlo International Sports al solo scopo di aiutare la crescita di Padel. Per fare ciò, ha organizzato per la prima volta nella storia dello sport un maestro nel cuore di Monaco, epicentro dei maggiori eventi sportivi a livello globale.

Non contento di ciò, ha lanciato un altro progetto, la Fabrice Pastor Cup, un circuito nelle terre sudamericane creato per aiutare i giovani talenti di questo sport a muovere i primi passi nei professionisti.

Franco Stupaczuk, Frederic Chingotto, Juan Tello, Lucas Campagnolo, Lucas Bergamini, Martin Di Nenno, Javier Valdes ... nomi che sono ormai familiari e arrivati ​​in Europa grazie a Monte Carlo International Sports.

C'era una volta Il Monte-Carlo Padel Master ...

L'altro progetto ambizioso: l'International Padel Tour (IPT)

Per diversi mesi il team di Monte Carlo International Sports (MCIS) ha lavorato a un ambizioso progetto il cui obiettivo principale era migliorare le condizioni dei giocatori di paddle professionisti e lo sport stesso.

Per Fabrice Pastor: "Il padel ne ha beneficiato solo alcuni negli ultimi anni".

Oggi, 90 giorni dopo la presentazione del circuito professionale che MCIS ha voluto lanciare e finalmente l'annuncio del World Padel Tour che ha continuato a mantenere il controllo per i successivi 5 anni,

Fabrice Pastor decide di interrompere l'International Padel Tour, nonché qualsiasi attività relativa al padel.

Il futuro del World Padel Tour è garantito almeno fino a 2023

Una scommessa che non è stata completata


La grande scommessa era di proporre un'altra offerta con la creazione di un circuito alternativo, che avrebbe dato libertà ai giocatori e si sarebbe diffuso nel mondo.

Era un formato diverso, aperto, illimitato, con significativi miglioramenti a livello economico e finalizzato alla reale professionalizzazione dello sport, con il supporto delle federazioni e la partecipazione di tutti i marchi ...

Monte Carlo International Sports è riuscito ad attirare più giocatori 150 World Padel Tour e 100 altri giocatori provenienti da diversi paesi. Ma non era abbastanza.

È la fine del Monte Carlo International Sport, la fine della Fabrice Pastor Cup, la fine dell'International Padel Tour.

Qualunque cosa tu dica, qualunque cosa tu sia a favore o contro MCIS, grazie per aver investito così tanto nel padel.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.