Au padel, parliamo spesso dell'altezza del soffitto nei club padel. Dobbiamo avere altezza? Possiamo suonare nei club di padel che offre poca altezza? Molti di voi ci stanno chiedendo su questo argomento. Cercheremo di darti qualche idea.

Innanzitutto, supponi che maggiore è l'altezza, migliore è. Certo, il padel, che è uno sport in cui lo facciamo molto, è un vantaggio. Ora, se vuoi stare tranquillo, è meglio giocare fuori. Almeno saremo meno infastiditi da questo.

Tuttavia, per coloro che non hanno scelta o vogliono giocare al coperto, vedrai che avere poca altezza, non è così catastrofico e potrebbe anche richiedere di pallonare meglio.

Kristina Clément, una delle migliori giocatrici di paddle francesi, va spesso in Svezia. E ha suonato in un club con un'altezza di 14 metri (Verket a Stoccolma)! Certo, questa non è la norma. La maggior parte dei club proporrà un'altezza da 7 a 9 metri. E in generale, è più che sufficiente divertirsi e persino competere.

La domanda che è stata posta da Laurent, un lettore di Padel Magazine : posso giocare a padel quando l'altezza non supera gli 7 metri?

La risposta è si. Possiamo giocare e anche competere. Sarà comunque più preciso. richiede, certamente per i giocatori di essere più morbidi con il pala. Molti club offrono un'altezza vicina a questo. E ciò non impedisce ai giocatori di divertirsi. Il vantaggio di avere un soffitto basso è l'obbligo per i giocatori di "irrigidire i lobs". I bravissimi giocatori usano questo pallonetto molto per evitare che la palla rimbalzi troppo e quindi venga contrastata da un fracasso del fondo del campo.

In effetti, il classico errore commesso dai giocatori dilettanti, sono questi enormi pallini che cadono campana nel campo avversario. Questo tipo di palline non è necessariamente l'opzione migliore perché offre al tuo avversario l'opportunità di tornare indietro e possibilmente di fermarti a causa del rimbalzo troppo alto.

Per concludere, ovviamente più alto sei, più è interessante. Ma la necessità di avere un po ', è un buon esercizio e alla fine può evitare di commettere ripetutamente errori come le famose aragoste a campana. Ad ogni modo, il più importante è lo spirito del club, i tuoi rapporti con i tuoi partner, in breve per giocare a padel, e questo è il punto!

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.