Padel Magazine - Fernando Belasteguin, numero uno al mondo nel padel con il suo compagno Juan Martin Diaz ci permette di saperne un po 'di più su di lui ...

Padel Magazine: Bela, sei il numero uno al mondo nel padel, ma non è sempre stato così. Puoi spiegarci come hai iniziato con il padel?

Fernando Belasteguin: Tutto è iniziato in 1990 in Argentina, ero un calciatore di una categoria interessante e la squadra di calcio in cui sono stati costruiti campi da paddle. Le cose sono andate piuttosto velocemente da quando 5 anni dopo ho iniziato nel mondo del padel professionale. Per il piccolo aneddoto, è il padre di Matias Dias (professionista della pagaia) che mi ha scoperto.

Padel Magazine: Matias dias deve essere felice adesso ... In Francia, il padel si sta sviluppando sempre di più, ma proviene principalmente dal tennis, pensi che sia una buona cosa?

Fernando Belasteguin: Vengo dal calcio e i giocatori che arrivano nel mondo del paddle sono specialisti del paddle. Ma sì, c'è spazio per tutti. Per diventare padel professionisti, non c'è segreto, lavorare enormemente ..

Padel Magazine: L'anno non è finito così bene con la perdita ovviamente della tua invincibilità, è l'infortunio? Potrebbe svolgere un ruolo per il 2014?

Fernando Belasteguin: Questo infortunio è alla caviglia, non è nuovo e lo sto trascinando da un po 'di tempo. Ho perso alcune settimane di riposo e le vacanze cancelleranno questo infortunio per ricominciare la nuova stagione. Dovrei stare bene. Come abbiamo visto, se non siamo presenti allo 100% lì, la concorrenza è lì. Speriamo di avere un'ottima stagione 2014 senza infortuni.

Padel Magazine: Ci conosciamo da alcuni anni grazie al club Pyramides, questo ti ha permesso di giocare di più in Francia e magari di conoscere qualche giocatore?

Fernando Belasteguin: Sì, in effetti c'erano le Piramidi, ma sfortunatamente non sono stato sollecitato di nuovo. È un peccato. La tua rivista mostra che c'è interesse in Francia per quanto riguarda il padel e questo è molto buono. Abbiamo tornei in Portogallo e Argentina, la Francia può essere il prossimo passo negli anni a venire.

Padel Magazine: un messaggio per i lettori di Padel Rivista?

Fernando Belasteguin: È uno sport adatto a tutti con un sacco di divertimento, quindi sentiti libero di provare e capirai.

Franck Binisti - Padel Rivista
Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.