Chi sono i medici che compongono il collegio di esperti scientifici per la federazione francese di tennis? Per il momento, nessun nome, ma sappiamo che sono esperti nella loro specialità e che per il momento hanno sostenuto il divieto di giocare a padel.

Per prendere le varie decisioni necessarie in merito agli sport rappresentati dalla FFT durante il COV-ID, la Federazione ha invitato un gruppo di esperti scientifici "a titolo consultivo"Sulla ripresa o meno delle pratiche sportive della FFT. Un college composto da 5 specialisti:

  • Uno specialista in malattie infettive
  • Professore di psicologia e medico sportivo
  • Un igienista
  • Uno psicologo e specialista sportivo
  • professore universitario di sociologia e prestazioni sportive

Pareri consultivi che la FFT non aveva altra scelta da seguire. Gli scienziati hanno un impatto decisivo sul processo decisionale. E sarebbe certamente stato anormale vedere la FFT prendere una visione contraria a ciò che è sostenuto dagli esperti.

Per conoscere la composizione, dovremo aspettare, perché non abbiamo nomi né informazioni sul metodo utilizzato dalla FFT.

Tuttavia, possiamo già dire che i 5 specialisti sono grandi insegnanti, ricercatori o medici. L'altro elemento: il professore di psicologia e medico sportivo è l'attuale presidente dell'IRMES, l'Istituto di ricerca biomedica ed epidemiologia dello sport presso INSEP, Jean-François Toussaint. Una dimensione nella sua specialità, anche autore di un centinaio di pubblicazioni nella ricerca.

Infine, le uniche informazioni sono quelle del sito web della FFT, nonché quelle fornite dal presidente della FFT, Bernard Giudicelli sulla sua pagina Facebook.

Questo collegio esamina tutte le domande poste dalla FFT.

Aiuta la FFT a formulare, argomentare e validare a livello scientifico le ipotesi di ripresa dell'attività sportiva, progressiva e realistica.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.