Padel Magazine - Nella finale del più grande torneo del mondo, ci aspettavamo un alto livello… E ne avevamo il diritto… ma non sempre.

Nelle donne, furono le sorelle Sanchez a vincere contro Marta Ortega e Lucía Sainz (6 / 4, 7 / 5). C'era ancora un divario tra queste due coppie. Le sorelle Sanchez erano più potenti e astute dei loro avversari lo stesso giorno se la partita sembrava serrata.

Per gli uomini, è una storia che termina con questa coppia JMD-BELA che avrà vinto così tanto e che ha deciso di separarsi definitivamente il prossimo anno. Per tornare alla finale, era piuttosto strana con un livello di gioco che ha oscillato molto.

Innanzitutto, la prima conclusione, questa finale assomigliava a una vendetta dallo scorso anno, Fernando Belasteguin e Juan Martin Diaz avevano perso contro Sanyo Gutierrez e Maxi Sanchez. È stato poi detto che questa finale era un po 'speciale perché Bela era infortunata, mentre JMD non era nella migliore delle ipotesi.

Questa volta, anche se è una partita fisica, Sanyo e Maxi battono regolarmente i re (7 / 6, 5 / 7, 7 / 5)

Nel primo set, le coppie segnano. Neanche una pausa. La coppia più giovane dà molti problemi alla coppia più grande nella storia del padel. 13 anni alla guida della gerarchia mondiale di padel e qui sono sotto il fuoco dei suoi giovani guerrieri. Il tie-break funzionerà perfettamente per la coppia argentina in quanto vince facilmente 7 / 1.

Ed è qui che il livello è sceso di un livello. Stranamente, i numeri del mondo 3 sono stati deconcentrati facendo innumerevoli errori, certamente a causa di un'ottima presenza di Bela. Ma è stato di breve durata perché ci siamo trovati a 5 ovunque in questo secondo set. E mentre eravamo in una partita molto serrata, Bela ha interrotto la partita per chiedere una pausa medica: i crampi sembrano ferirla. Ma il risultato è spietato poiché i re vincono il secondo set 7 / 5.

Nell'ultima serie, i guasti sono collegati. C'è molta tensione. Per la loro ultima partita insieme, Juan Martin Diaz, l'unico spagnolo in campo sembra teso e questo si vedrà dopo la partita in cui sembrava molto turbato dai suoi avversari. Eppure è grazie a lui che si crede un momento nella vittoria dei re. Bela camminava. I crampi non gli permisero più di piegare le gambe. JMD stava cercando di sostenere il suo collega cercando di prendere molti proiettili a lobo. Ma ciò non bastò, Sanyo e Maxi riuscirono a vincere per la seconda volta e consecutivamente i Master 2013 e 2014. Congratulazioni a loro e ci vediamo l'anno prossimo con un anno pieno di promesse e follia.

Lunga vita al padel!

Franck Binisti - Padel Rivista

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.