La federazione francese di tennis non dovrebbe dimenticare nessuno nella crisi sanitaria senza precedenti che stiamo vivendo oggi. La FFT inietterà 21 milioni di euro per i club.

I club di paddle privati ​​dovrebbero essere aiutati attraverso "metodi originali”Che potrebbe essere caratterizzato da convenzioni su misura a seconda dei club.

Nessuno sarà dimenticato

I club privati ​​avranno la loro parte. È una certezza. Il presidente della FFT, Bernard Giudicelli, è stato particolarmente intraprendente e convincente su questo argomento che ha avuto la conseguenza di rassicurare i tanti club privati ​​di paddle molto duramente colpiti dalla crisi sanitaria con COVID-19.

In che forma?

Per ora, non lo sappiamo davvero. La FFT non ci ha dato una risposta precisa su questo punto. D'altra parte, ha spiegato che ci sarebbe stata l'istituzione di accordi su misura con i club autorizzati.

Il dispositivo non sarà lo stesso dei club affiliati. L'aiuto di cui parliamo per i club autorizzati è stato incorporato nel piano da 21 milioni di euro.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.