Forest Hill Group annuncia l'aggiunta di 3 nuove tracce aggiuntive, portando il totale a 8 piste indoor au Forest Hill Aquaboulevard.

I club di Forest Hill hanno inaugurato il 4 settembre trenta nuovi percorsi padel in totale, dodici piste all'aperto e diciotto piste al coperto, distribuite nei club di Marnes-la-Coquette, La Défense e persino a Parigi, presso l'Aquaboulevard, luogo emblematico dello sport e del tempo libero nel 15° arrondissement.

Strutture all'avanguardia

Le tre nuove tracce di padel sono stati progettati per offrire condizioni di gioco ottimali. Ogni pista è dotata di superfici in erba sintetica di ultima generazione, garantendo un comfort di gioco eccezionale. Inoltre, l'illuminazione a LED di alta qualità consente di giocare sia di giorno che di notte, prolungando le ore di pratica per gli appassionati.

Questi tre percorsi arricchiscono la variegata offerta di sport offerti dal club Forest Hill Aquaboulevard, tra cui tennis, fitness, squash, cross training, danza e acquagym.

“Che Forest Hill rimanga il club più importante del mondo padel a Parigi e nell’Île-de-France”

“La nostra ambizione, con la creazione di queste tre nuove piste, è che Forest Hill rimanga il club leader padel a Parigi e nell'Île-de-France in termini di offerta sportiva. Sono felice di poter offrire questa esperienza di gioco ottimale ai parigini e agli abitanti dell'Ile-de-France che desiderano praticare il loro sport nelle migliori condizioni", spiega Michel Corbière, presidente del gruppo Forest Hill.

Viene loro messo a disposizione un unico sito per riservare i propri posti: prenotazione.forest-hill.fr

Da notare che anche nei tre club di Forest Hill vengono offerti tornei, corsi, iniziazioni e coaching per tutti i livelli, dal principiante al giocatore esperto.

“Il successo di partecipazione, che può essere spiegato dall'elevata domanda e dalla facilità di accesso al club Forest Hill Aquaboulevard (metro, tram e autobus), conferma l'eccezionale entusiasmo per questo sport. Sono felice che i parigini siano appassionati di questo sport amichevole", analizza Michel Corbière.