Clément Geens e Adria Mercadal hanno iniziato la loro P2 Bordeaux nel modo migliore. Vincitori di Max Moreau e Johan Bergeron (6/3, 6/2), il belga e lo spagnolo giocheranno nel prossimo turno contro i fratelli Melendez Amaya (TS2). Si sono fermati al microfono di Padel Magazine per fare il resoconto della loro partita.

Clemente Geens: “Penso che abbiamo iniziato bene, abbiamo subito condotto 4/1. Penso che abbiamo fatto solo una brutta giocata nel corso della partita. Per il resto siamo stati molto seri e solidi, non abbiamo dato loro molte possibilità. Siamo super contenti e proveremo a continuare perché domani avremo una partita importante. »

Adria Mercadal: “Non ci eravamo allenati su questa pista ma questo non ci ha impedito di giocare abbastanza bene. Abbiamo fatto una pausa molto presto nella partita. A quel punto loro si sono rimessi in moto, mentre noi abbiamo perso un po’ la concentrazione. Poi siamo riusciti a riprenderci e a prenderci un’altra pausa. Quando vinci il secondo set 5/2 e hai il servizio, è più facile arrivarci. »

Clemente Geens: “L’obiettivo quando verremo qui è uscire dalle qualifiche. Non siamo un seme, quindi in teoria non dovremmo uscire. Dobbiamo cercare di battere squadre che sono più in alto in classifica della nostra, ed è quello che cercheremo di fare. »

A domani per il resto delle qualificazioni a Bordeaux!

È stato attraverso suo padre che Auxence ha scoperto il padel, sei anni prima. Oggi segue con passione il circuito internazionale e stuzzica il pala nel suo club di allenamento, il Tolosa Padel Club. Lo trovate anche su La Feuille de Match e LesViolets.com, due media specializzati sul Toulouse Football Club.