Palude, No Man's Land, Transition Zone, chiama questa parte della pista come vuoi, è bello giocare a palle da questo posto, che viene spesso criticato dai professionisti?

Ecco un argomento che può spaventare più di uno. Su una traccia di padelè si consiglia di riprodurre in fondo al brano o in lineat. Ma tra queste due zone, c'è quella che viene chiamata “terra di nessuno”, un luogo che preferiamo tenere segreto, per usarlo. solo per il gioco delle palle alte tipo bandejas o smash, palline giocate principalmente mentre si muove all'indietro.

Allora, possiamo suonare in No Man's Land?

La risposta sarebbe sì ... e no.

Sì perché è interessante durante un punto usare questa zona di transizione per sistemare gli avversari in fondo alla pista, per fare un tiro al volo dopo un servizio, per prendere il tempo di venire a rete quando siamo principianti o quando stiamo prendendo invecchiare o diventare meno rapidi, o quando vogliamo fare pressione sui nostri avversari.

Paquito Navarro vibora

No perché è un'area da cui non sappiamo davvero come giocare. Posizione di attacco non proprio efficiente perché le nostre raffiche viaggeranno più a lungo quindi sarà più facile negoziare dai nostri avversari, e soprattutto perché dovremo giocare queste raffiche sotto il livello della cintura. Posizione di difesa neanche perché se lasci passare la palla per farla rimbalzare sul vetro posteriore, ti ritroverai sopraffatto.

Questa zona serve quindi come transizione per le tue corse in avanti o per le tue palle alte. Come promemoria, non puoi permetterti, dopo aver giocato una palla alta, di tornare in fondo alla pista. Pertanto, tutte le palle giocate in questa zona di transizione, siano esse al volo, schiacciate o giocate dopo il rimbalzo, dovranno essere seguite in avanti.

Possiamo giocare più volte da quest'area?

Certo. Ma tieni presente che più a lungo rimani in questa parte del tracciato, più difficile sarà per te mantenere una posizione offensiva. Un bel tiro al volo di No Man's Land, senza fretta e ben piazzato, ti guiderà verso un secondo finale molto più aggressivo in rete.

No Man's Land, per chi?

Tutti i giocatori, di tutti i livelli di abilità, possono giocare nella zona di transizione. I giocatori di alto livello non ci staranno molto nella fase di risalita verso la rete perché la penalità di un pallone ai piedi è arrivata velocemente, ma una palla alta in questa zona impedirà loro di perdere la rete.

Per i principianti o per i giocatori con capacità fisiche ridotte, è interessante prendersi il tempo di fermarsi in quest'area per costruire il punto ed evitare così di fare un fallo diretto.

I giocatori di livello intermedio dovranno mescolare il livello alto con il livello principiante per capire che a volte è bene arrivare rapidamente in prima linea, e altre volte è meglio prendersi il tempo per assicurarsi il proprio venire in rete o effettuare una pressurizzazione.

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.