Il deconfinamento diventa più chiaro per le società sportive che offrono attività all'aperto, contactless, che non appartengono non negli sport di squadra e che soddisfano gli standard sanitari.

Dalla scorsa notte, molti media generali come 20 Minuti o anche come France Info informazioni sul relè: giocheremo di nuovo a tennis all'aperto dal 28 novembre. Lo stesso vale per il golf e la vela. Altri sport praticati all'aperto potrebbero essere nuovamente autorizzati.

Il discorso presidenziale di martedì scorso aveva, va detto, lasciato qualche dubbio alle strutture sportive all'aperto.

L'attesissimo FFT

La Federazione francese di tennis è attualmente molto discreta sulla situazione ed è certamente in attesa di chiarimenti dal Primo Ministro Jean Castex in programma oggi.

Tuttavia leghe hanno comunicato un po 'sulla situazione.

La Ligue de Provence-Alpes-Côte d'Azur de Tennis ci fornisce alcune informazioni sull'andamento della FFT in materia di tennis:
A seguito degli annunci del Presidente della Repubblica ieri sera, siamo in attesa di direttive ufficiali dal Ministero dello Sport. La Federazione è in stretto contatto con le autorità governative per poter specificare le modalità di accesso ai nostri club. Si prega di notare che tutto viene fatto per una rapida ripresa delle nostre attività sia per i minori che per gli adulti. Restiamo attenti ai prossimi annunci del governo e in particolare a quelli del Primo Ministro questo giovedì 26 novembre. Una comunicazione ufficiale può essere inviata ai club non appena avremo maggiori informazioni.

La Federazione francese del golf in locomotiva

Si può leggere malcontento tra i tennisti e padel sui social network.

Non capiamo perché la Federazione francese di tennis non sia più efficace nel prendere posizione. 

Anche il sindaco di Parigi annuncia la fine della chiusura delle prenotazioni per i campi da tennis il 1 ° dicembre e la FFT non prende l'iniziativa.

Ou bis:

Perché FFGolf comunica con altre Federazioni e non con FFT? 

Una domanda alla quale la FFT non ha ancora fornito risposte. Speriamo di averne uno presto.

5 firmatari : Jean-Lou Charon, Presidente della Federazione francese di golf, Willy Schraen, Presidente della Federazione nazionale dei cacciatori, Serge Lecomte, Presidente della Federazione francese di equitazione, Nicolas Henard, Presidente della Federazione francese di vela e Claude Roustan , Presidente della Federazione nazionale della pesca in Francia, hanno così ha annunciato la propria posizione sulla riapertura dei vari club e siti tramite una dichiarazione inviata al governo.

Le sfide per la salute pubblica sono importanti

Ecco alcuni estratti dal comunicato stampa dei firmatari:

Le sfide per la salute pubblica, supportate dalle nostre attività, sono quindi importanti, soprattutto per gli adulti.

Le nostre attività all'aperto non creano mescolanze e non sono vettori di trasmissione, come è stato riconosciuto dall'Alto Consiglio della Sanità Pubblica lo scorso aprile. I nostri protocolli sanitari sono quindi pronti per essere riattivati ​​e persino rafforzati, qualora ciò si rivelasse necessario.

Le nostre federazioni garantiscono la supervisione dei professionisti durante le loro attività. Hanno dimostrato il loro impegno dando il loro pieno sostegno alle decisioni del governo, incluso assicurandone il rispetto nelle strutture.

In un momento in cui prosegue il dialogo con le autorità pubbliche nella prospettiva di una graduale riapertura di alcune imprese, ci sembra importante sottolineare che i francesi non capirebbero che le attività sportive all'aperto e i club restano chiusi o riservati a determinate categorie di età, come per gli sport indoor, anche se le nostre attività non generano alcun rischio specifico di contaminazione.

In tal caso, le Federazioni incaricate di organizzare queste attività avrebbero ilLe maggiori difficoltà nello svolgimento della pedagogia e per costringere i propri membri a rispettare le regole di reclusione.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.