Di facile accesso, in grado di attirare un pubblico che cerca soprattutto svago e convivialità, padel può mettere in ombra il suo grande fratello tennis. In un post pubblicato sul social network LinkedIn rilevata dal sito Padel Dipendente, l'ex giocatore è diventato allenatore Martín Echegaray ha posto apertamente la domanda ai suoi seguaci.

Affermazione schiacciante

Sorprendentemente, l'allenatore dell'ex numero 1 del mondo Juan Martín Díaz e Paquito Navarro, ex numero 3 del mondo, risponde affermativamente. "La domanda è chiara e se dovessimo affrontarla con una risposta chiusa (sì o no), a mio parere, la risposta sarebbe allora chiaramente sì". Una riflessione sviluppata sin dai suoi anni da giocatore: “Nel corso della mia vita, ho sentito questa domanda molte volte, anche se in realtà era un'affermazione schiacciante: il padel È uno sport per tennisti frustrati. Una volta, un giornalista mi ha persino fatto la domanda. Scusa per i miei compagni di gioco padel, la verità è che sono d'accordo. Ancora di più: sono un testimone del caso ".

Martín Echegaray non si accontenta di una risposta brusca e sviluppa la sua analisi che non mancherà di fare il padelistas. Presenta anche un file altra domanda“Sarebbe così brutto per uno sport essere una sorta di 'deposito' per atleti frustrati? A dire il vero, non è solo in padel solo tennisti frustrati come me ma un sacco di persone che non hanno ottenuto (o forse sì) quello che volevano in un altro sport ”. 

benvenuto a padel !

Infine, l'eterogeneità dei professionisti rende il forza di padel : "Penso che sia un grande vantaggio essere un'attività fisica in cui persone di così tanti background diversi trovano il loro momento di gloria, di divertimento o altro", osserva. "È vero che il padel ha alcuni vantaggi rispetto alla facilità della sua pratica, che può portare molte persone a preferirlo al tennis ".

MARTIN ECHEGARAY - TWITTER

Allora : padel o tennis? “Entrambi o, forse, dipende. (…). benvenuto a padel a chiunque voglia divertirsi. Non sono necessarie abilità speciali, ma se lo fai, ti servirà sicuramente bene. E se porti con te delle frustrazioni particolari, questo sport le accetterà. Nel peggiore dei casi, non aumenteranno. Se mai ti senti frustrato con il padel, diventerai un caso di studio e ti consiglio di farti rivedere da un professionista ".

Che siamo d'accordo o meno con questa posizione, questa domanda ha il merito di chiedersi le ragioni che spingono alla pratica padel piuttosto che tennis. Visto l'entusiasmo suscitato da padel in tutto il mondo, forse prima o poi la direzione della domanda verrà invertita ...

François Miguel Boudet Giornalista padel sport

Sono un giornalista sportivo che vive a Barcellona e ovviamente un fan di padel.

RMC Sports, L'Equipe Magazine, Sport24, Infosport +, BeIN sports e ora la ciliegina sulla torta: Padel Magazine ! ;)