Con grande tristezza abbiamo appreso, lo scorso 20 luglio, della scomparsa di Marina Ponzio. Questo giocatore (miglior ranking: 19 francese), insegnante al TC Gémenos e formatore padel perché il campionato provenzale ha lasciato il segno nel mondo padel Francese con la sua gioia di vivere e il suo buon umore comunicativo. Molti tributi sono stati fatti in sua memoria, quando è arrivata la notizia.

Un club di sei brani

Questo club, fondato da Marina insieme al marito David D'Antonio e al compagno Cédric Latagliata, aprirà i battenti tra poche settimane. Il club si chiamerà “il P3 di Marina"in suo onore. La struttura comprenderà 6 campi all'aperto, una clubhouse.

Sarà inoltre allestito un pro shop su un terreno di oltre 14000 m2 nel comune di Peypin, nelle Bocche del Rodano.

“Il progetto di una vita”

David, che ha preso in mano il testimone, ha espresso i suoi sentimenti riguardo a questo progetto: “È con grande orgoglio che possiamo annunciare che il club vedrà presto la luce. Questo progetto, che per noi era il progetto di una vita, ha preso una piega completamente diversa... Oggi, l'obiettivo di questo club è che Marina rimanga immortale sia per tutti coloro che l'hanno conosciuta, sia perché mia figlia Léonie possa vedere nel tempo che madre meravigliosa aveva e quanto era amata da molti. Abbiamo rispettato tutti i desideri di Marina in questo progetto e abbiamo fatto del nostro meglio per garantire che la sua anima fosse sempre con noi.. "

Conclude ringraziando tutte le persone che lo hanno circondato in questi mesi e che lo hanno aiutato a rendere possibile questo progetto: “Vorrei ringraziare Cédric, la mia famiglia e i miei suoceri per il loro costante sostegno in questo progetto e in tutte le prove che ho dovuto affrontare in questi ultimi mesi.. "