Roman Taupin de Padelonomics redige un inventario completo del mercato dei padel in Francia nel 2020 e dei suoi possibili sviluppi.

Il mercato delle racchette in Francia

Per prima cosa devi spiegare un po 'del mercato delle racchette da neve in Francia. Nel nostro paese abbiamo un reale cultura della racchetta nella nostra storia che ci permette di avere un grande pool di giocatori di tennis, squash, badminton, ping-pong ... Eppure, secondo un ottimo studio condotto dal Ministero dello Sport condotto nel 2018, gli sport con la racchetta attraggono poco (solo il 6% degli intervistati ha risposto che avrebbe testato bene uno sport con la racchetta).

Perché ? Bene, perché l'atleta / cliente del momento vuole "fare sport quando vuole, il tempo che vuole, dove vuole, con poca attrezzatura e che fa bene alla salute e al relax". In breve, sport popolari sono corsa, yoga, nuoto, bodybuilding o fitness.

Gli sport con la racchetta sono spesso percepiti come sport difficili, inaccessibili, complicati da trovare partner, non necessariamente raccomandati per la salute (schiena, ginocchia ...): non attraggono davvero.

La crescita del padel

Cosa significa questo per padel? Bene, questo implica questo la crescita del padel non si ottiene creando nuovi appassionati di sport con la racchetta ma trasformandosi (togliendo) ai giocatori esistenti in altri sport con la racchetta. E nel nostro caso, il padel si sviluppa trasformando i giocatori di tennis in giocatori di padel. Questa logica da sola spiega gran parte delle dinamiche di crescita del padel.

Hai negli anni dal 2010 al 2015 pionieri, club privati ​​che si sono stabiliti nei 4 angoli della Francia. Molto rapidamente, hanno creato una clientela composta principalmente da giocatori di tennis convertiti, quindi hanno rubato i "clienti" dai club di tennis, spingendo i club di tennis a creare rapidamente campi da paddle per per evitare la fuga dei loro giocatori verso altre infrastrutture.

Questo ha accelerato la crescita del padel perché quando metti un campo padel (il trasformatore) vicino alla materia prima principale (giocatori di tennis), porti il ​​lupo nella piega e il processo di trasformazione del viene lanciato il tennista come giocatore di paddle. Un sondaggio che ho fatto con i club di tennis lo dimostra Dal 25% al ​​60% dei licenziatari di tennis club giocano a padel quando quest'ultimo ne ha installato uno. Immagina la velocità di trasformazione di questo sport in pochi anni in questi club.

è da poco meno di 200 lotti a 800 in 5 anni. Da meno di 100 club a quasi 400. La crescita è lì, è costante, anche se non è un boom. Ma il boom sta arrivando. Ho iniziato a fare riferimento ai progetti che verranno in Francia e non ho mai visto così tanti progetti pianificati per 5 anni. Le cose stanno accelerando.

Ho intenzione di arrivare a 1500 tribunali in Francia nel 2023 per un totale di 600 club.

Il padel: un'opportunità per i club di tennis

Il padel non è più una moda e, soprattutto, il padel sta diventando la soluzione miracolosa per molti club di tennis oggi. Di fronte alla caduta del numero di licenziatari, alla mancanza di mezzi, di lavoro per gli insegnanti, i club comunali di tennis sono costretti a reinventarsi, e per questo hanno bisogno dei soldi del municipio. E per ottenere i favori del prescelto, il padel diventa, per molti presidenti di club, il giusto opzione per riavviare l'attività, creare legami sociali, redditizi e a basso costo. Quindi strutturalmente parlando, le stelle si allineano per il padel per aumentarne la crescita.

Pubblico / privato: due mercati diversi

Nel mercato del padel, ogni anno abbiamo creato più club di tennis che club privati ​​(60/40) ma poiché quelli privati ​​creano progetti più grandi, i tribunali in Francia rimangono per lo più privati (55 contro 45). Inoltre, il sviluppare un padel indoor a differenza del tennis che sviluppa, per mancanza di mezzi, un padel all'aperto.

A livello federale, FFT è una possibilità, perché dalla sua aura, dalla sua rete di club sul territorio, il padel acquisisce visibilità e legittimità. D'altro canto, il settore privato ha ragione a riunirsi per essere più visibile e pesare di più nei negoziati. La FFT è forte grazie a Roland Garros che registra l'80% del suo fatturato (280 milioni), i club privati ​​devono ora posizionarsi e creare un "padel Roland Garros" i cui frutti tornerebbero a loro.

Padel e tennis: due sport complementari?

Padel e tennis non possono coesistere in modo costruttivo? Vale a dire che il padel non permetterà al tennista di trovare l'amore per il servizio rubato e di tornare più intensamente alla pratica del tennis?

Non per me, è uno scenario che vendiamo per soddisfare la FFT, ma in realtà il padel trasforma il tennista in un giocatore di padel, "ruba" i clienti dai club di tennis. Questi sono i fatti al momento. Ho anche un esempio personale. Meno di un anno fa, ho proposto a un club di tennis di installare personalmente campi da paddle nel tennis club, per gestire il mio club di paddle privato (con il mio investimento personale). La prima risposta che ho ricevuto è stata “No, se il padel arriva nel nostro club, metà dei nostri tennisti smette di giocare a tennis. Non possiamo permettere a un giocatore privato di creare padel nel nostro tennis club, dobbiamo crearlo noi stessi, altrimenti siamo morti. " E stanno creando la loro sezione padel. I club di tennis si rendono conto che padel e tennis non sono due amici che si fanno crescere l'un l'altro, ma due nemici cannibali.

Romain Taupin è un economista, un insegnante di padel e ha già avuto 10 vite nel settore del padel. Spesso ci offre le sue abilità per capire meglio le novità del padel ... E sempre in numeri!