Dopo Alix Collombon, Robin Haziza o Eric Largeron, gli attori di padel Il francese si è alternato al microfono di Padel Magazine durante il P2000 di Padel Orizzonte qualche giorno fa.

Jeremy ritz ne faceva anche parte.

Non c'è bisogno di presentarlo, commentatore del padel su beIN Sports, attuale numero francese 30, quello che si occupa dei Rapporti con il Federazione Francese di Tennis nell'associazione calciatori padel Il francese ha sicuramente diverse corde al suo arco.

Durante questa discussione con noi, è tornato al ruolo di associazione calciatori padel francese ma anche sulle sue notizie, e ci dà la sua opinione sul P2000 di Padel Orizzonte.

“Una relazione vincente/vincente con la FFT”

"Abbiamo creato qualche mese fa l'associazione dei calciatori di padel francese. Benjamin Tison è il presidente e ho avuto la possibilità di essere nominato responsabile dei Rapporti con la Federazione francese di tennis. Abbiamo riunioni regolari in cui discutiamo i diversi punti che ci vengono dai giocatori che partecipano a vari tornei.

Cerchiamo di adottare un ruolo consultivo nei confronti della FFT per migliorare le condizioni dei giocatori nelle competizioni. Si potrebbe dire che agisco da cuscinetto tra i giocatori e Arnaud Di Pasquale, Stephane Berrafato o Eric Largeron. Siamo in una relazione di partner il cui obiettivo è vincere/vincere”.

"Ora è possibile entrare nell'associazione dei giocatori di padel"

“Oggi abbiamo riunito un comitato di persone che saranno parti interessate allo sviluppo dell'associazione. Sono rappresentati diversi tipi di profili. Alcuni provengono dal circuito giovanile, altri da padel circuito femminile o d'élite. Proviamo a scansionare tutti gli argomenti. Questo è il ruolo del comitato di gestione. Ora abbiamo deciso di rendere possibile l'acquisizione di una quota associativa per diventare membri dell'associazione. L'obiettivo è quello di offrire la possibilità ai membri di partecipare agli incontri.

Molte cose sono attualmente in fase di realizzazione, come offerte promozionali con partner o eventi riservati esclusivamente ai membri dell'associazione. Vorremmo che giocatori di ogni ceto sociale si unissero a noi per far crescere questa struttura e soprattutto per segnalare informazioni importanti.

L'idea sarebbe quella di avere un posto dove centralizzare tutte le informazioni e rispedirle nel modo più efficiente possibile alla Federazione francese di tennis”.

“Un club davvero caldo”

“È molto piacevole essere qui Padel Orizzonte. Il club è davvero caldo con campi che sembrano di grande qualità. Stiamo già assistendo a partite pazze e siamo solo nella fase di qualificazione. Il livello è altissimo e penso che vedremo tante grandi partite. Tutto è pronto per passare un weekend fantastico”.

L'intervista completa è disponibile di seguito:

Sebastien Carrasco

Fan di padel e di origine spagnola, il padel scorre nelle mie vene. Molto felice di condividere con voi la mia passione attraverso il riferimento mondiale di padel : Padel Magazine.