Jérome Inzerillo ha preso il microfono di Padel Magazine in occasione del P2000 delle Piramidi. Con Andrés Britos, ha raggiunto la semifinale della P2000.

LLL: Quali sono le tue impressioni sulla partita e sulla tua intera carriera?

JI: Abbiamo giocato molto bene nel torneo. Era la prima volta che suonavamo insieme ad Andrés. Abbiamo trovato un grande legame e ho incontrato un grande giocatore che mi ha insegnato molto su questo torneo. Ci fermiamo in semifinale contro una grande coppia (Jeremy Scatena e Benjamin Tison). Un gioco molto duro, complimenti a loro. Ci alleneremo duramente per provare a tornare più forti e batterli.

LLL: Abbiamo visto una grande chimica in campo. Potremmo rivederti presto con Andrés Britos?

JI: Lo spero. Non avevo trovato un partner francese, quindi ho avuto la possibilità di giocare con lui. Siamo fortunati a vederlo in Francia, quindi Spero di poter giocare molte altre partite con lui.

LLL: Quali sono i prossimi tornei a cui parteciperai?

JI: Proveremo a fare il torneo di Lille. Dopo so che ce n'è un altro a Parigi. Spero che Andrés possa tornare. Altrimenti cercherò un altro giocatore che voglia giocare bene con me!

LLL: Come ti senti riguardo al club Pyramids e alle sue infrastrutture?

JI: Per me, è uno dei i club più belli di Francia, con sette parcelle praticamente nuove e una struttura semicoperta. Spero di vedere i campi al coperto venire a giocare durante tutto l'anno. In un contesto come questo, non abbiamo nulla di cui lamentarci.

LLL: Come sono andate per te la reclusione e il ritorno alle competizioni?

JI: È bello essere di nuovo in campo. Durante la reclusione ho cercato di allenarmi fisicamente e anche di respirare un po 'perché l'inizio della stagione era stato un po' difficile. Torniamo in forze, sperando che l'anno vada meglio del precedente.

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.