Mentre il tavolo finale di questo Umano francese Padel inizia questo mercoledì al Palais des Sports André Brouat, ci siamo potuti incontrare Jessica castello, il partner diAlix Collombon nel circuito professionale.

Abbiamo potuto parlare con lei delle sue prime impressioni sull'organizzazione della competizione, ma anche della coppia shock che forma con la giovane lionese.

“Un'organizzazione incredibile”

“Anche se non sono io quello che gioca in casa, come ho detto ad Alix volevo davvero venire a suonare qui. Ho potuto discuterne proprio con Alix e Robin, l'organizzazione del torneo è incredibile, tutto lo staff ha fatto un lavoro enorme e per la prima volta in Francia possiamo dire che hanno fatto le cose in grande.
La pista centrale è magnifica e voglio davvero iniziare la competizione.

La città è molto carina, avevo già potuto venire una volta qualche anno fa per partecipare a un evento di padel ed è vero che Tolosa mi è piaciuta molto."

“Una partita complicata oggi”

Oggi affrontiamo Carla Mesa e Claudia Jensen, una squadra fortissima. Sarà una partita complicata perché stanno facendo una buona stagione. Pochi giorni fa a Vienna sono riusciti ad andare in semifinale ea sfiorare la finale. Purtroppo abbiamo perso contro di loro a Vigo. Questa sconfitta è stata difficile ma anche noi recentemente abbiamo ottenuto buoni risultati, ci siamo preparati bene quindi vedremo quale sarà l'esito di questa partita.

Se siamo solidi possiamo riuscire a fare una buona partita. Mi sono preparata come al solito, con la mia routine personale. Sappiamo cosa dobbiamo fare, non mollare mai, essere solidi e soprattutto divertirci.

Jessica-Castelló_Alix-Collombon_GPV_7175

“Abbiamo avuto una buona stagione 2021”

"Con Alix, per il nostro primo anno insieme siamo riusciti ad ottenere dei buoni risultati. Quest'anno, purtroppo, siamo un po' meno regolari, ma in campo abbiamo giocato bene.

Continueremo ad essere motivati, concentrati e determinati e penso che con questo stato d'animo potremo fare meglio”.

"Alix è più offensiva di Ana"

“Alix e la mia ex compagna Ana Cortiles sono due tipi diversi di giocatori. Ana era un po' più piccola e con uno stile di gioco più difensivo. Al contrario, Alix è più alta e gioca molto perché ha un'apertura alare maggiore, e riesce ad essere più offensiva, cosa che a volte può aiutarmi. È allo stesso tempo molto solida in difesa e il fatto che venga dal tennis può aiutare su alcuni punti.

Inoltre, struttura il gioco in modo efficace, il che mi permette di avere un po' più di libertà durante le partite.

Un livello sempre più alto

“Possiamo vedere che negli ultimi anni il livello tra le ragazze è andato sempre più alto nonostante un'età media più giovane. Nuove coppie arrivano sul circuito ogni stagione e diventa sempre più difficile qualificarsi. La differenza con l'anno scorso è che ci sono coppie più forti, e dopo la Top 10 notiamo che ci sono 5 – 6 coppie che creano la sorpresa e penso che il livello non smetterà di aumentare".

Sebastien Carrasco

Fan di padel e di origine spagnola, il padel scorre nelle mie vene. Molto felice di condividere con voi la mia passione attraverso il riferimento mondiale di padel : Padel Magazine.