Il campione in carica del padel francese, Johan Bergeron, ripassa la sua avventura in Spagna, le sue aspettative, le sue ambizioni, i suoi rapporti con il suo compagno e amico Bastien Blanqué. "Jo" non può più tornare indietro, passa sotto il cuoio capelluto di Padel Magazine. Ma nulla può fermarlo, il giocatore giusto, quando sappiamo che ha vinto con Bastien 10 P1000 nel mese di 10, il titolo di campione francese di padel e il posto del numero 1 francese, e tutto questo in 2017 .

Solo dagli anni 4 ....

Inizio padel 4 anni fa. Tutto ciò è legato al nuovo lavoro di Pierre-Etienne Morillon a Head. Il padel stava iniziando ma eravamo ancora lontani da ciò che viviamo attualmente in Francia e in Europa.

Pierre-Etienne scopre quindi questo sport e decidiamo di metterci alla prova al padel dell'Ecully Tennis Club (dove c'è un campo da paddle) ... Ed ecco il favorito immediato e iniziamo a fare tornei .

Il primo sarà a Marsiglia dove riusciremo persino a vincere una partita! Questo è l'inizio della nostra avventura da allora in poi creeremo numerosi tornei di padel tra cui il Lione che vinceremo.

Pierre-Etienne Morillon
Pierre-Etienne Morillon

Mezzo tiro e fracassato ...

Il mio background come ex tennista mi ha sicuramente aiutato, ma non tanto penso. Ero 1 / 6, ma il tiro al volo non è mai stato il mio punto di forza. D'altra parte, le palle della parte inferiore del campo, riesco senza problemi! 🙂
L'altro punto interessante quando si tratta di tennis, è questa possibilità di tagliare le traiettorie, realizzare semirotondi o addirittura smasher ... Anche se è necessario stare molto attenti con questi tennis acquisiti.

Ad alta velocità V ...

Il padel si sta evolvendo a grande velocità: vediamo tutti i nuovi giocatori di paddle in Francia (e non in Francia).

Ora ci sono tornei (da P100 a P1000) ogni fine settimana, piste che aumentano ogni settimana ... La Federazione Francese di Tennis che gestisce il padel, è stata persino obbligata a stabilire regolamenti per i tornei P1000, vale a dire!

Ma nonostante i rapporti su TF1, BFM e lo Sport Reporter su Canal +, penso che ci sia ancora molto da fare per pubblicizzare ulteriormente questo sport.

Una competizione primordiale nella squadra di Francia

È molto importante che ci sia una forte competizione per far parte della squadra francese. Grazie a ciò, il livello di questa squadra salirà per avvicinarsi alle migliori squadre del mondo!

I nuovi giocatori possono arrivare in questa squadra, che dire della coppia Tison / Maigret che vince tutto in questo momento. Ma attenzione, abbiamo perso il confronto con 1ère, speriamo di poter giocare contro di loro e vendicarci. 🙂

Allenamento paddle professionale

Ogni mattina ci alleniamo con Ramiro Choya, seguito da un allenamento fisico individuale con Borja (uno dei migliori allenatori fisici a Madrid).

Quindi circa 3x a settimana aggiungiamo una parte di allenamento nel pomeriggio.

Quest'anno mi sono concentrato sul fisico perché mi sono reso conto che era una delle cose importanti che potevo migliorare nel mio programma di allenamento.

I miei scatti preferiti

Ho 2 🙂

Il primo è necessariamente il grande successo. Penso che questo sia il successo in cui mi diverto di più. Devo solo stare attento a non abusarne in posizioni che non mi permettono di farlo, ma ehi ... è bello riuscire!

L'2ème e sarà una dedica alla mia amica Max Moreau che cerca di farlo, è il tiro al volo ammortizzato che esce dalla porta. Prendo questa intervista per proporre a Max una piccola lezione su questo in modo che possa riuscire almeno 1 su 15 che prova in partita 🙂

Bastien Blanqué, il mio "ragazzo" per la Francia

Ovviamente giocherò con Bastien Blanqué con l'obiettivo di mantenere il nostro titolo di Campioni di Francia!

Colpo di cuore ...

Per la federazione francese di tennis che è accusata di non essere coinvolta nel padel, ma che ci ha permesso di ottenere aiuti federali quest'anno.
E sì, la FFT ha deciso di aiutarci nel nostro progetto tramite il suo presidente Bernard GIUDICELLI e il suo DTN Pierre CHERRET. Siamo molto grati per il loro supporto e questo dimostra il loro desiderio di sviluppare il padel in Francia e sulla scena internazionale!
Non dimentico tutti i miei sponsor che mi permettono di realizzare questo progetto, Head, Leclerc Voyages, Leclerc Vannes, Leclerc Rouffiac (Sì, è un piccolo Team Leclerc haha), Krys, società di sicurezza 2AS, The Gite to JT, Padel Shopping, Dardilly Champagne Tennis Club, Sanset Padel.
Grazie perché è grazie a te che mi alleno nelle migliori condizioni a Madrid!

Abbiamo ancora molto da fare

Ti racconterò una storia che dimostra che abbiamo ancora molto da fare sui media.

Con Bastien eravamo sull'aereo per partecipare a un torneo a Tolosa, faceva caldo, quindi eravamo in pantaloncini, maglietta e borsa da paddle. Il nostro vicino chiacchiera con noi e impara a conoscere il nostro sport. Quindi stiamo parlando di tornei, del nostro allenamento a Madrid ecc. Ci vogliono circa quindici minuti in cui le importa davvero di noi. Fino a quel momento ha rovinato tutto ... Ha osato farci questa domanda:

Ma dove ti alleni perché non c'è acqua a Madrid?

Intervista di Franck Binisti

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.