Voglia di esotismo, cambiamento, novità o semplicemente di divertirvi in ​​una destinazione di viaggio che offre padel ?

“Giocatore viaggiante”, lontano dalle tue basi, dopo Tenerife et Salou, direzione oggi: Siviglia e
la sua periferia.

E se le vacanze non fossero in definitiva: libertà, zero vincoli e cambio di ritmo, come potremmo definire il termine vacanza o addirittura il binomio vacanza/sport?

Attraverso questo articolo, incoraggiamo i giocatori in viaggio a padel per immergerti nella cultura andalusa con ovviamente un focus su: Siviglia.

VISUAL 1 SIVIGLIA – GIOCATORE IN VIAGGIO

La storia ha plasmato Siviglia e i suoi dintorni

Soprannominata la città delle 100 chiese (o dei 100 campanili), la perla dell'Andalusia rimane un esempio europeo di connubio di civiltà: araba e poi cristiana (tra le altre). L'eredità del suo passato affascina i viaggiatori di tutto il mondo perché gli edifici sono così maestosi, sorprendenti e persino stimolanti!

Piazza di Spagna situata poco distante dal centro storico è regolarmente il punto di ingresso a questa città che si risveglia grazie alla luce della fine della giornata, al rumore delle carrozze che passeggiano tranquillamente, al suono dei remi delle barche dei stessa piazza o alle note musicali distillate qua e là dagli uccelli erranti del Parco Maria Luisa, dove hanno preso residenza.

L'Alcazar di Siviglia è, a nostro avviso, insieme alla Moschea Cattedrale di Cordoba (Cordoba), una delle 5 scoperte più belle dell'Andalusia. Ti consigliamo solo di prenotare la tua iscrizione e soprattutto di prestare particolare attenzione ai siti fraudolenti o ai mercati paralleli. Dovrete dedicare una bella mezza giornata alla scoperta dei due edifici sopra citati: l'Alcazar per la bellezza dei suoi edifici e dei suoi esterni (giardini che hanno ispirato i registi della HBO per Il Trono di Spade), la Moschea Cattedrale per il viaggio di andata -ritorno a considerare da Siviglia.

La Giralda, la cattedrale (ex minareto) della città, soprannome dato a Siviglia, domina il centro storico del “Casco Antiguo”... Senza entrarvi, contemplatela da lontano da un sul tetto, poi avvicinandosi dalle stradine fino ad una passeggiata mattutina o di fine giornata, non c'è dubbio che vi fermerete per scattare una bella foto ricordo. Non rifuggiamo il nostro piacere confidando che potrete approfittarne per scoprire un ristorante locale, o anche un dissetante gelato per tutti.

VISUAL 2 SIVIGLIA – GIOCATORE IN VIAGGIO

Di notte: prosciutto iberico, paella e dolcezza della vita andalusa...

I francofoni apprezzano particolarmente le tapas e il conviviale “dopo sport”: momenti speciali condivisi attorno a piatti gustosi o semplicemente a una bevanda locale (c'è la scelta) che vi soddisferà. E' la seconda parte della giornata che inizia una volta tramontato il sole, gli spagnoli (e non solo loro) forse parlano un po' più forte e i festeggiamenti possono avere luogo. È comunque bello non doversi preoccupare di andare a cena, anche dopo le 2:22!

Terra di Siviglia e culla del Flamenco, non rimarrai sorpreso nel vedere abiti colorati o costumi di buon taglio eseguire coreografie meticolosamente provate. Ebbene sì, vacanze: significa anche (per alcuni) scoprire il folklore locale, nel senso nobile del termine e poi in quello più ampio!

VISUAL 3 SIVIGLIA – GIOCATORE IN VIAGGIO

E che dire dello sport in tutto questo?

Terra di calcio prima ancora che terra di padel, scoprirai appena arrivato in aeroporto i colori verdi del Betis Siviglia con una replica della panchina dei giocatori. La città, come Madrid in Spagna, ha due squadre di calcio in prima divisione, la più vincente su scala europea rimane il Sevilla FC. Gli appassionati di calcio potrebbero quindi approfittare di un soggiorno in zona per vivere l'esperienza dello Stadio Benito VIllamarin o dello Stadio Ramon Sanchez Pizjuan.

Per altri eventi, non necessariamente solo sportivi, dirigiti allo Stadio Olimpico dove si è svolta la P2 Premier Padel da aprile/maggio 2024. La gratinatura di padel international si era già stabilita a Siviglia, più volte negli ultimi anni, con A1 PADEL in particolare chi aveva installato le sue tracce effimere sotto i maestosi funghi di legno chiamati Setas De Sevillas. Queste grandi strutture erette nel 2011 rimangono un must della città. Dotato di un museo e di un belvedere, questo capolavoro architettonico è uno degli edifici più fotografati della capitale andalusa.

Se senti il ​​desiderio di vivere la tua passione padel durante un soggiorno sportivo, giocatore itinerante, saremo lieti di accogliervi a Siviglia nell'ambito di uno stage chiavi in ​​mano in un magnifico club con le sue aree fitness/preparazione fisica ma anche la sua piscina per i lati rigeneranti!

Tutto l'anno, prova l'impulso di viaggiare padel a Siviglia:

Remi Collat

Il fondatore dell'agenzia La Toupie Bleue offre temi su stage e vacanze padel in Europa. Lo specialista dell'alloggio padel non esitate a darci la vostra opinione su questi argomenti.