La Città di Parigi proposto nel 2015/2016 nel 15 ° arrondissement di Parigi, rue Castagnary, un bando per progetti sul sito di piazza Castagnary. 

Una zona complicata che la Città di Parigi e in particolare il municipio del XV arrondissement vorrebbero valorizzare.

Nel 2016, dopo l'annuncio che la gara era stata vinta da UCPA, molti giocatori privati ​​hanno criticato “i metodi per scegliere un attore che non sia un attore come un altro".

Battute d'arresto che fanno parlare le persone

Con le battute d'arresto del municipio del XV per portare a compimento questo progetto e, più sorprendentemente, l'annuncio di un raddoppio del budget iniziale per costruire questo club di padel, le orecchie stanno suonando tra gli attori privati ​​che erano interessati al sito in quel momento.

Stiamo parlando diun progetto da 1,6 milioni di euro. Ti rendi conto? 

ci viene spiegato dietro le quinte.

Come spesso accade con amministrazioni / associazioni sopraffatte, gli attori privati ​​che ci forniscono queste informazioni preferiscono nascondere la loro identità.

Stiamo cercando di rispondere ad altri bandi di gara. E quindi, è molto difficile per noi intralciare la città di Parigi.

Ma siamo furiosi.

Gli attori del settore privato si stanno uccidendo per rispondere alle più piccole lamentele della Città di Parigi, e vediamo l'UCPA che gratta la nostra gentilezza con un progetto economicamente eccentrico, per rimanere educati.

Dicci che l'UCPA o potenti associazioni che hanno l'appoggio dei comuni fanno parte dei bandi di gara. E ti prometto che il tender sarà inutile visto che saranno soli. 

Parigi Padel Castagnary UCPA

Un progetto economicamente eccentrico

Un contratto di locazione temporaneo di 5 anni e un investimento di oltre 800 euro per 000 lotti di padel semi indoor, di cui 2 singole. Questo era ciò che era stato originariamente previsto. E bisogna ammetterlo, possiamo capire gli attori privati ​​che vedono il progetto impantanarsi, ripreso, impantanato, ripreso ...

Perché sprecare tempo e denaro se il Comune di Parigi approva un progetto che non ha logica economica? 

Perché non ce l'hai detto prima? La città di Parigi ci sta usando e siamo stufi di questo trattamento.

Perché il Comune di Parigi ci chiede nel capitolato di proporre economicamente un progetto serio se si tratta di validare un progetto da 800 euro ... per un progetto sportivo che rischia di perdere tutto dopo 000 anni. 

Nuovo rimbalzo qualche giorno fa durante una riunione di quartiere (Parigi 15) da quando abbiamo appreso che il progetto è “tgiorni di notizie" ma quello "il budget sarà raddoppiato".

Non ci è voluto altro per reagire agli attori che preferiscono prendere in giro la situazione:

Già era una sciocchezza. Quindi cosa possiamo dire di più, oltre a ridere di tutto ciò?

Dovremmo fare causa alla città di Parigi.

Ma il tempo è prezioso per noi e non abbiamo i budget per mettere uno studio legale su questa ingiustizia. 

Castagnary padel Panoramica dell'UCPA di Parigi

Per lo sport, per padel, Ma "rispettare gli attori privati"

Attori che sono "per il progetto Castagnary“, Ma chi vuole denunciare le parti inferiori dei bandi di gara e mostrare la propria incomprensione tra“ ldiscorsi in cui ci viene detto che ci sarà più giustizia"E la realtà" odove siamo abituati a dare senso a un bando di gara che in realtà è del tutto sbilanciato sin dall'inizio".

Ovviamente ci piacerebbe vedere finalmente questo progetto avere successo. Siamo nello sport e sappiamo che la zona è complicata per tanti motivi. 

Non critichiamo i progetti e nemmeno le assurdità amministrative di cui l'UCPA è certamente essa stessa vittima.

Critichiamo le condizioni del bando di gara che sono molto dure e richiedono molto tempo per noi. Cerchiamo di restare nei chiodi. E poi è un'associazione che ha un potere di sciopero che nessun attore ha che prevale.

Non risponde ad uno dei pilastri del capitolato, che è quello di proporre un progetto economicamente fattibile in 5 anni ... e si passa da 800 euro a 000 milioni di euro per finalmente 1,6 siti reali di padel.

Tutto è assurdo.

Il diritto di replica è richiesto alla Città di Parigi.

Foto: UCPA

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.