Alla vigilia delle prime partite di Capitol Square, Claude Baigts, direttore del torneo ha lanciato ufficialmente l'10e edizione degli Open di Francia di Padel al municipio di Tolosa e ha approfittato di questo momento per lanciare l'associazione europea dei club di paddle.

L'Open de France: una storia

La storia del French Padel Open è iniziata nel 1992 a Blagnac sugli ex campi della Federazione francese di Padel. Non è stato fino al 1993 che Open di Francia fa rima con Place du Capitole a Tolosa.

I prestigiosi giocatori che sono venuti a registrare le loro classifiche al torneo sono solo i migliori giocatori del mondo con Alajandro Lassaigues, Roby Gatticker, Auguste, Reca, Rovaletti, Nerone, Diaz, Belasteguin per l'Armada Argentina. Pablo Semprun, Chema Montes o le imponenti Gutierres per la Spagna e tra le donne come non menzionare l'argentino Bacigalupo, Costagliola e la spagnola Maria Silva, Iciar Montes o Navarro.

Dal discorso di Claude Baigts:

  • Aziende e la grande famiglia di padel

L'Open of France Place du Capitole a Tolosa sono incontri non-stop da venerdì 9 ore a domenica 17 ore ma è anche:

« aziende 40 che saranno in grado di presentare al grande pubblico (persone / giorni 20 000) il loro know-how, saranno in grado di lavorare insieme negli spazi che abbiamo riservato per loro e di costituire il primo collegamento della regione sportiva del club che forte dei suoi membri 1000 metterà tutto in lavorare per rendere lo sport il vettore di identità della nuova regione occitana.

L'Open de France è anche per tradizione il momento di riunire la grande famiglia padel. Alla data 1993 della prima edizione del padel Open de France, ho annunciato che in 2000 avremmo organizzato Place du Capitole a Tolosa V World; Giocatori di 160, giocatori di 60 che rappresentano le nazioni di 13 hanno combattuto per una settimana sul già breve scenario di 3. »

  • Creazione dell'Associazione europea dei paddle club (AECP)

"Quest'anno siamo lieti di annunciare la creazione di Associazione europea di club Padel(AECP) su iniziativa del Padel Andaluso e Tolosa Padel Club.

PCEA, la cui sede amministrativa è a Tolosa e la sede dello Sporting presso il Club de Valls a Torre Del Mar ha già nominato i suoi due supervisori Pierre Lamourré a Valls; per Spagna, Portogallo, Grecia e Italia; Cédric Carrité per Francia, Belgio, Austria, Inghilterra, Germania e Svezia.

Il Principato di Monaco si presenta all'Open de France nella persona del Presidente della Federazione monegasca Philippe Sassier e Il Principato di Andorra si sono chiaramente posizionati.

L'AECP lancerà l'European Paddle Club Championship (EQFC) con una partita Go-Return, ogni club sarà composto da squadre maschili 2 + alternate 1 e squadre femminili 2 + sostituto 1. Ogni club presenterà inoltre: squadre miste 2 con partecipazione obbligatoria di sostituti".

  • Calendario: da gennaio a maggio 2017: finali al Valls Club di Torre Del Mar

"E poi dobbiamo proiettarci su 2017 e la X edizione 11 degli Open di Francia avrà luogo 8, 9, 10 settembre in Place Du Capitole a Tolosa: i team 32 Mixed saranno selezionati attraverso i più grandi paddle club mondo."

Pierre Lamouré

Pierre Lamouré è uno dei pilastri tecnici di Padel Rivista. Il fondatore di Upadel.net, offre regolarmente temi tecnici e tattici sul padel. Una domanda ? Una richiesta? non esitate a contattarlo a pierrelamoure@padelmagazine.fr