Laure moreau, Presidente della Commissione Comunicazione del Comitato di tennis di Yvelines, ha accettato la richiesta di intervista di Lorenzo Lecci Lopez sull'argomento: il padel.

Con il suo occhio esperto e la sua grande esperienza nella comunicazione, Laure Moreau ci dà la sua opinione sulla crescita di questo sport in Francia e sulla politica guidata dalla FFT.

Il padel può solo svilupparsi

Lo sviluppo di Padel è già uno degli assi di sviluppo della FFT

Il padel è un'offerta complementare al tennis: attiriamo nuovi licenziatari attraverso una nuova pratica divertente e amichevole. I club devono reinventare il loro modello di business, nuove offerte e padel sono una vera opportunità di sviluppo ...

Temevamo che il tennis avrebbe perso i giocatori a beneficio del padel d'oro, con il senno di poi, la percentuale è minima.

Andrò anche oltre: penso che il padel consenta ai giocatori di rimanere sotto l'ovile della FFT e di limitare il calo del numero di licenziatari del tennis. Se sulla carta è ancora complicato comprendere bene il fenomeno, osserviamo questa tendenza sul campo molto chiaramente; allo stesso tempo, ci attraggiamo per padel "nuovi" a volte principianti ma il grande vantaggio di padel, è che ognuno trova il suo account qualunque sia il suo livello. Inoltre, negli Yvelines come nell'Ile-de-France, molti club di tennis non si sbagliano: sono dotati di campi da paddle e il suo sviluppo è solo in aumento!

Tennis e padel: compatibili e altro!

Non abbiamo la stessa storia di padel con la Spagna ... Empiricamente, le persone che giocano a tennis da molto tempo si divertono a Padel e persino competono.

Ma, naturalmente, non trovi necessariamente quello che senti nel tennis, ad esempio quando giochi nei single.

Per me, questi sono 2 sport diversi ma complementari, se non altro perché il padel è più accessibile per i principianti. Non ho ancora incontrato qualcuno che suonasse il padel e non si divertisse!

Avendo provato il padel, direi persino che possiamo trovare una certa complementarità principalmente a livello di pallavolo!

I 2 sport sono complementari e sempre più club di tennis scommettono sul padel per trovare attrattiva.

Sento che giocatori e club a volte parlano dello sviluppo di una Federazione Padel francese. Francamente, non la vedo così. La FFT ha una competenza che può aiutare lo sviluppo della pratica del padel evitando alcuni errori del passato ...

Club di paddle in crescita

La concorrenza aumenterà come molti club affiliati alla FFT progetti padel e interclub padel sono ora una realtà in diversi dipartimenti, in particolare i nostri.

Forse dovremmo pensare a una maggiore coerenza nello sviluppo del padel sul nostro territorio. Ma è lungi dall'essere così semplice. Oggi molti club di tennis vogliono il padel. Vediamo questa domanda crescere sempre di più.

C'è un vero lavoro della FFT a monte per lavorare su questa strategia di sviluppo del padel in Francia. Gli Yvelin sono anche associati alle riflessioni strategiche intrinseche, in particolare via Catherine Lefebvre, Presidente degli Stati Uniti Pecq Tennis, a capo della Commissione Padel della IDF League.

La FFT si affida all'attrattiva di questo nuovo sport per potenziare i suoi club. E penso che la FFT abbia ragione a godersi questo nuovo sport. Secondo me, è vantaggioso per tutti.

Il padel ha bisogno del tennis per accelerare il suo sviluppo. Il tennis deve sfruttare questa ondata di paddle per reinventarsi.

Il padel professionale: non ancora una vetrina

Non credo che il padel professionale o d'élite sia una vetrina per il momento. È certamente una vetrina aggiuntiva, ma i nostri investimenti devono essere effettuati principalmente a livello di base, vale a dire il tempo libero. Evitiamo di commettere errori dal passato.

Non cercare di dorare il nostro stemma a tutti i costi quando c'è tutto da fare. C'è un tempo per ogni cosa. Ma non sfuggire al nostro piacere e orgoglio perché gli Yvelines hanno ancora giocatori di padel d'élite con Benjamin Tison e Adrien Maigret, ex giocatori di tennis!

Il padel rimane uno sport emergente in cui c'è tutto da fare ed è anche molto motivante! Dobbiamo insistere sull'accesso alla pratica di questo nuovo sport per tutti.

La FFT ha una strategia di sviluppo

Dobbiamo sviluppare il padel di pari passo con la federazione tennis.

La FFT l'ha trasformata in un asse di sviluppo strategico e ora ha esperienza in questo settore. Alla fine deve essere aiutato a organizzarsi meglio, a ottimizzare al meglio i suoi investimenti finanziari. Oggi, a mio avviso, abbiamo posto troppa enfasi sulla parte della competizione.

Una delle missioni della FFT è sostenere i club affiliati ed è quello che fa! E cerchiamo di aiutarli attraverso le strategie della FFT, della lega e del comitato dipartimentale.

La concorrenza è importante ma ...

Certo, la competizione è importante, ma gli investimenti non sono sproporzionati rispetto all'aiutare a sviluppare il padel per il tempo libero, promuovendo questo sport per farlo conoscere a quante più persone possibile?

Stiamo parlando di € 500.000 in un anno per meno di dieci tappe del FFT PADEL TOUR. Il circuito ha il merito di esistere. Ma anche se la Federazione può permetterselo, possiamo immaginare che concentrare questo budget sulla promozione stessa di questo sport avrebbe potuto essere più efficace ...

Come ho detto prima, la FFT sta scommettendo sul padel ed è un'ottima cosa. Ma investire così tanto per l'élite del padel francese, e anche se capisco che avere una vera vetrina sportiva è necessario per lo sviluppo, non è un po 'troppo costoso da pagare?

Dobbiamo democratizzare questo sport e, per questo, dobbiamo renderlo più visibile attraverso un campo da paddle nei "centri cittadini". E la FFT ci sta lavorando sodo, io come presidente del club ci sto lavorando! Forse investi in personalità che portano persone. Anche nel tennis, non è così ovvio.

Penso che l'esperienza del tennis possa essere usata per il padel. Quindi approfittiamo!

Lorenzo Lecci López

Con i suoi nomi, possiamo indovinare le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un poliglotta appassionato di sport: il giornalismo per vocazione e gli eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (olimpici e mondiali). È interessato alla situazione dei padel in Francia e offre prospettive per uno sviluppo ottimale.