Le padel è un gioco di stratégie dove è indispensabile portare iloffensivo. Dal fondo della pista è molto difficile guadagnare il punto così è alla rete che ci dovrà essere imposto. Analizziamo insieme il tiro al volo di diritto.

La mosca ? È semplicemente la realizzazione di un colpo senza che la palla tocchi terra. I tuoi avversari colpiscono la palla e tu riesci a prendere così tanto tempo lontano da loro che la colpisci prima che rimbalzi.

la posizione

Dove essere per fare un tiro al volo? Possiamo dire che ci sono due scuole: quella dei puristi e quella dei rivoluzionari.

puristi

Molto vicino alla rete, il tiro al volo sarà aggressivo, spesso duro, dritto. Ci ritroveremo a meno di 2.50 metri dalla rete.

Edu Alonso tiro al volo di diritto Valencia Open 2021

rivoluzionario

Con questo tipo di giocatore, l'obiettivo sarà quello di preparare l'attacco, indipendentemente dalla posizione. Possono benissimo fare un tiro al volo dalla linea di fondocampo, vicino alla rete o anche in "No mans land".

 

Tecnica

Hai scelto la tua posizione, ora devi prendere una decisione per colpire la palla. Come fare ? Prima di tutto, ci sono diversi passaggi per capire.

La primo è fermarti prima che gli avversari tocchino la palla. Se sei in movimento mentre il giocatore colpisce la palla, hai buone possibilità di realizzare il fallo.

La secondo è che il tiro al volo è un colpo d'attacco che deve essere preparato con il pala sopra il livello della cintura. La tua posizione di attesa dovrebbe quindi essere con il pala tenuto con 2 mani, davanti a te, all'altezza del petto. Questa posizione di attesa non solo ti consentirà di accedere alle volée più velocemente, ma proteggerà anche il tuo corpo o il tuo viso.

La terzo è che la testa (in alto) del tuo pala dovrebbe essere sempre posizionata sopra il livello del tuo polso. In questo modo sarai in grado di stampare l'effetto senza ferirti il ​​polso. Una pala bassa ti farà sferrare un colpo che tenderà a salire, con un rimbalzo alto, che faciliterà l'attacco degli avversari.

La quarto passo è che devi incontrare la palla. Ricorda, in fondo alla pista, in posizione difensiva, abbiamo bisogno di tempo, e per questo tendiamo a fare il primo passo indietro. Qui è il contrario. Dobbiamo incontrare la palla per prendere tempo sulla difesa degli avversari.

 

La quinto e l'ultimo passaggio è la curva che stai per dare alla palla. Può essere rettilineo e molto aggressivo o anche curvo, più lento ma ben posizionato per variare il ritmo e soprattutto per muovere i nostri avversari mantenendoli in fondo alla pista.

 

Gesto

Abbiamo mantenuto il tiro al volo di diritto per la fine perché, secondo noi, se avete colto il gioco delle posizioni e i 5 passaggi tecnici, il gesto sarà meno importante. Solo perché non hai le abilità dei più grandi giocatori, non significa che non puoi tirare al volo. Al contrario. Crea il tuo stile di volley.

Parliamo dello stile perfetto, quello che esiste in tutti i buoni libri di apprendimento e in tutti i buoni tutorial online.

  • Posizione di attesa con la pala presa con entrambe le mani posizionate davanti a noi all'altezza del petto.
  • Gambe divaricate alla larghezza delle spalle, leggermente piegate.
  • Quando gli avversari impattano la palla effettueremo un recupero di carico aerodinamico altrimenti detto “passo diviso”.
  • In seguito alla ripresa dell'appoggio presenteremo il pala davanti al nostro corpo in direzione della palla, testa pala sopra il livello del polso.
  • Se la palla da giocare è bassa piegheremo le gambe per avere sempre la pala sopra il polso.

Ale Galan dritto volley Marbella Master WPT 2021

  • Prima dell'impatto useremo le gambe per incontrare la palla. Per una persona destrimane, prenderemo supporto sulla gamba destra. Sarà interessante lavorare su questo appoggio, cioè restare in equilibrio su questa gamba per poter, al momento dell'impatto, mettere più o meno peso del corpo nella palla.
  • L'impatto sarà effettuato con la gamba sinistra in aria, o con la gamba sinistra a terra, o con la gamba sinistra che tocca terra al momento dell'impatto (persone destrorse).
  • Per quanto riguarda il braccio avrete notato che la preparazione è breve visto che abbiamo posizionato il pala davanti a noi. Quindi, dopo aver toccato la palla, dovremo accompagnarla nella direzione desiderata.
  • Per una maggiore efficienza, la fine del movimento sarà fatta con la pala orientata verso il cielo, tipo server board, così la nostra palla avrà un rimbalzo meno importante, che costringerà gli avversari a piegarsi.

In sintesi

La raffica di dritto a padel non va confuso con quello del nostro vicino tennis. Nel tennis, una volta a rete, il punto deve finire sotto pena di essere punito. In padel Questo non è il caso. Prendere la rete ti permette di prendere l'offensiva e controllare il punto. Occorre quindi inizialmente avere sufficiente controllo per tenere gli avversari in fondo alla pista, metterli in pericolo per dare loro finalmente il colpo di grazia.

Maxi Sanchez al volo di dritto WPT

È quindi un gioco di pazienza in cui il tuo corpo dovrà evolversi. Posizioni in pista, gestione dell'equilibrio fronte-retro, controllo dell'equilibrio e velocità di corsa.

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.