Babolat prepara la sua stagione di padel 2017 "Con serenità e determinazione ". Dopo essere stato partner del team di paddle francese ai campionati mondiali di paddle a Cascais, il marchio Babolat intende continuare i suoi sforzi per supportare lo sviluppo del padel in Francia.

Frédéric Bertucat, Direttore Babolat Padel e Jessica Ginier, 4e ai campionati francesi di padel e ai giocatori della squadra francese impariamo di più sul loro corso e sull'attrezzatura Babolat.

Prima di parlare del futuro, possiamo fare un bilancio dell'anno 2016?

jessica-Ginier-paddle-BabolatFrédéric Bertucat - Un anno molto interessante in Francia sul lato del padel. Possiamo vedere che il padel sta assumendo un'altra dimensione. Il livello agli ultimi Mondiali di Lisbona è stato davvero più alto. Ogni mese osserviamo lo sviluppo di nuovi club di paddle. Questo fenomeno è importante in Francia. Ma sono felice di vedere che poco a poco il fenomeno Padel diventa WORLDWIDE !!! Italia, Francia e Svezia sono sicuramente i paesi in cui il padel si sta sviluppando maggiormente in Europa. Per quanto riguarda Babolat, per essere un marchio internazionale leader negli sport di racchetta, lo stiamo seguendo molto da vicino e ci stiamo organizzando per supportare questo sviluppo tra giocatori, istruttori, club, federazioni, ecc.

Jessica Ginier - Per me è anche un anno di " boom di padel ". Infine, suono il padel solo per quasi un anno. E vedo che altri come me hanno iniziato nel padel di recente. Diventa una vera tendenza, una vera moda. Nella sola Lione, i paddle club stanno crescendo a grande velocità, mentre in 2 siamo passati da un piccolo field club 1 a paddle club 6. Vale a dire. E questa tendenza a Lione sembra non voler rallentare.

Cosa è successo per arrivare a questo punto al padel?

JG - La mia associazione con il mio partner Alix Collombon è stata una vera possibilità e un fattore scatenante per me. Mise il piede nella staffa. Da allora non l'ho lasciata e stiamo provando a investire sempre di più in questo sport. Essere in grado di raggiungere 4e posto al padel 2016 France Championships il mese scorso è come un trampolino di lancio per noi. Ci spinge ad avere l'ambizione per il prossimo anno. Soprattutto quando sappiamo che finalmente siamo molto giovani in questo ambiente.

FB - Nonostante il mercato si stia sviluppando rapidamente in tutta la Francia, è ancora giovane. La Francia è anche uno dei paesi in cui il numero di giocatori negli sport con la racchetta è uno dei più alti al mondo. Il potenziale è enorme fino a diventare la prima potenza Padel in numero di partecipanti ... Jessica, ex numero 27 francese (441 WTA), è un perfetto esempio di ciò che Tennis e Padel possono vivere molto bene insieme. Durante questi Mondiali, le nostre ragazze ei nostri ragazzi hanno dimostrato che il livello di gioco in Francia sta migliorando. Ma c'è ancora molta strada da fare. Eli Amatriain (campione del mondo a squadre 2016, n ° 5 del mondo e 32 anni) mi ha detto che le nostre figlie gli ricordavano il livello degli spagnoli 10-15 anni fa, vale a dire giocatori o ex giocatori di tennis di livello molto buono accuratamente in Padel. Jessica è quindi una pioniera. Ci vediamo tra 10 anni.

È possibile fare ancora meglio l'anno prossimo?

JG: Fare meglio di quest'anno è possibile, ma il bar è comunque molto alto. Abbiamo realizzato in un anno i campionati di Francia e i campionati mondiali di paddle per squadra. È anche abbastanza sorprendente. E questo mentre stavo solo giocando a padel, c'è a malapena un anno. È bellissimo, penso. D'altra parte ovviamente, delusione durante il mondo da quando arriviamo solo 9e sui team 12 ... Dopo, sono fortunato ad avere un marchio che crede in mesi dall'inizio della mia avventura. Quindi è tutto verde per cercare di fare meglio.

Team de France de paddle-ladies-2016

FB - Jessica ha fatto un'ottima corsa in pochissimo tempo e ci congratuliamo con lei. Sicuramente il suo livello di tennis lo ha aiutato a iniziare nel padel. Per portarlo al livello successivo e poter competere con il gratin Mondial, i francesi devono cercare esperti in Padel con i nostri vicini spagnoli o andare in Spagna per stage.

Inoltre a dicembre darò il benvenuto durante il Master World Padel Tour un po 'di francese nel club dove si trovano i nostri uffici BABOLAT Padel : il SANSET PADEL di Madrid (30 campi e centro di allenamento per molti dei primi 10 giocatori del mondo). Invito i miei connazionali a venire a fare stage… È un “servizio” che stiamo iniziando a mettere in atto per i nostri giocatori / club BABOLAT.

Contro il Messico, nel mondo, i nostri francesi hanno pagato il prezzo della pazienza messicana. Il Padel è un po 'di tennis, squash, ma con una strategia di gioco molto più vicina a quella del badminton. Il padel è il gioco degli scacchi con la racchetta.

Ora, non ho paura del futuro livello di gioco dei francesi negli anni a venire.

JG - Non mentiremo, la Francia è ancora alle spalle di altre nazioni. Il suo livello nazionale non è così alto come speravamo. Ma faremo di tutto per migliorare.

In termini di racchette da neve, è difficile passare dal tennis alla pagaia e viceversa?

JG - C'è un momento di adattamento, specialmente le prime volte in cui uno inizia nel padel. La racchetta da paddle è più corta della racchetta da tennis. Quindi all'inizio potrebbero esserci diversi boschi. Penso che questo sia comune a tutti i tennisti che iniziano a giocare a padel. Successivamente, il tempo di adattamento sembra relativamente breve.

Tuttavia, ho avuto la possibilità di giocare abbastanza velocemente con il Babolat Sensation Tour. Questa è una racchetta che potrebbe piacere a molti giocatori

morgan-Mannarino-Babolat-paddle-viper-turn

tennis perché le sensazioni sono vicine. Provenendo dal tennis, ho un profilo piuttosto potente. Con la racchetta Babolat, ho scoperto che aveva un buon equilibrio tra controllo e potenza.

FB - Da parte di Babolat, abbiamo tenuto conto del fatto che abbiamo anche tennisti che praticano il Padel. Questo è il motivo per cui sviluppiamo prodotti ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze e le sensazioni di un tennista. La Sensation Tour è una racchetta da competizione abbastanza equilibrata che improvvisamente ricorda le sensazioni di una racchetta da tennis come la Pure Drive. Una racchetta ad alte prestazioni con un eccellente compromesso potenza / precisione. Altri giocatori più offensivi, come Morgan Mannarino, preferiranno il VIPER Tour che con la sua testa a diamante, la sua costruzione a livello del telaio e la sua schiuma extra morbida, gli darà la massima potenza.

Cosa prevede Babolat per il prossimo anno?

jet paddle-BabolatFB - Continueremo il nostro slancio, lo scorso luglio abbiamo lanciato la scarpa JET PADEL che è ora ai piedi di molti giocatori professionisti ed è stata riconosciuta dalla stampa specializzata in Spagna come la sorpresa dell'anno e un delle migliori scarpe. Collaboreremo sempre con il World Padel Tour e giocatori della Top10 come Miguel Lamperti.

Per quanto riguarda le racchette da neve, i team di sviluppo hanno lavorato principalmente sulle prestazioni della racchetta migliorando alcune specificità come potenza, precisione e tolleranza. Dopo, continuiamo anche a lavorare su nuovi progetti che vedranno il giorno 2017. Aspetta e vedi;).

Giocare a tennis bene rende possibile giocare a padel?

JG - Comunque aiuta. Ero il numero 60 francese l'anno scorso e il vecchio 27e Giocatore francese. Questo bagaglio da tennis mi ha aiutato a far parte del miglior padel 20 francese in meno di un anno. Il mio compagno, Alix Collombon, ex miglior tennis 35 in Francia, mi ha messo sulle piste del padel. Da allora gioco più a padel che a tennis! Eravamo con i campioni Alix della seconda serie francese in doppio. Giocare a doppio nel tennis ci aiuta molto a padel (dagli anni 10). I doppi nel tennis ci aiutano a pagaiare sulla parte mentale, sul piccolo gioco, sui voli riflessi. Guarda i campioni di Francia, erano la seconda serie.

Intervista di Franck Binisti

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.