Il Senegal è il primo paese del continente africano ad aderire alla Federazione internazionale di padel.

Questa è probabilmente una storica comunità di padel dal momento che il continente africano si sta unendo (e infine la FIP). Si ricorderà anche che era il membro 35e a far parte della FIP.

Una storia africana intorno al padel che è appena iniziata da quando la Tunisia o il Marocco sono paesi che potrebbero presto unirsi alla comunità internazionale del padel.

L'associazione sportiva del padel senegalese è stata creata a novembre 2016 e aveva richiesto ufficialmente l'integrazione di FIP in 2017.

La FIP ha anche promosso la candidatura dell'Associazione Padel Senegal all'ufficio del comitato.

La gestione dell'associazione senegalese di padel è composta da

  • Christophe Aime Chavane (Presidente)
  • Jordi Rovira Arimany (Vicepresidente)
  • Sig. Nikolas Thomas (segretario generale)
  • Mrs. Marie Jose Gensse (Vice Segretario Generale)
  • Mrs. Llum Perez Barambio (Tesoriere)
  • Mr. Laurent Auque (Direttore tecnico)
  • Sig. Hamoude El Hadi (vicedirettore tecnico)

Un gruppo composto da senegalesi, spagnoli e francesi che vivono in Senegal da diversi anni. La legge locale richiede che il presidente dell'associazione sia senegalese.

Il Senegal ha già un club di paddle a Dakar Saly, Ngaparou e Nguering. Presto potremmo vedere i giocatori del Senegal giocare nelle fasi e nei tornei del circuito della International Paddle Federation.

Il Senegal si sta già imbarcando nell'avventura di tornei internazionali con il primo P100 in 2018.

Il calendario dei tornei è qui:

Calendario internazionale Padel 2018

Fonte: FIP e ASPS (Associazione sportiva Padel Senegal)

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.