LeDap continua il suo raid in termini di acquisizione di infrastrutture. E questa volta è la più grande catena di padel Danese, PCDK (Padel Club Danimarca) che è stato acquistato dal gruppo.

E chi meglio di Pontus Gustafsson, attuale CEO del gruppo LeDap, per parlarne ? Quest'ultimo non nasconde la sua gioia nel vedere continuare l'espansione del suo gruppo: ” Siamo molto entusiasti di questa nuova partnership. La Danimarca è un mercato di crescita prioritario per LeDap e non vediamo l'ora di lavorare con il talentuoso team di gestione e i dipendenti di PCDK promuovere e sviluppare ulteriormente lo sport in Danimarca ".

E questo non è un annuncio da prendere alla leggera, dal momento che il PCDK attualmente opera 12 padel et 85 tribunali.

Il suo presidente, Søren Stoklund, è anche soddisfatto di questo investimento da parte di leDap, considerando che è una "possibilità di accelerare le nostre ambizioni di crescita in Danimarca e di migliorare ulteriormente il nostro concetto".

Un buyout che segna dunque la ben radicata ambizione di leDap che fa di tutto per sviluppare il padel globalmente e soprattutto per renderlo finalmente uno sport olimpico.

 

Appassionato di calcio, ho scoperto il padel nel 2019. Da allora, è stato un amore folle con questo sport al punto da abbandonare il mio sport preferito.